Tossa de Mar

Città dalla storia antica, Tossa de Mar è una località che per anni ha conquistato artisti e intellettuali che venivano qui per i suoi bellissimi paesaggi.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Tossa de Mar è una cittadina delle Costa Brava il cui antico centro storico sorge su una collina a picco sul mare. Città dalla storia millenaria, Tossa de Mar è un vero e proprio museo a cielo aperto con reperti e testimonianze preistoriche che si uniscono a quelle romane e a quelle medioevali. Tossa, però, è stato anche un importante centro di riferimento in età moderna per artisti e intellettuali come Marc Chagall (1887 – 1985).

Al ricco patrimonio storico, architettonico e artistico si unisce quello naturale che è composto da spiagge mozzafiato e da un mare cristallino che ha ottenuto il titolo della Bandiera Blu. A differenza di altre località della costa come Lloret de Mar, Tossa de Mar è meno caotica e affollata e permette ai suoi visitatori di vivere un soggiorno all’insegna del relax.

Non è da sottovalutare anche la tradizione gastronomica locale che vanta ottimi piatti di pesce come la simitomba, uno stufato di pesce servito in molti dei ristoranti tipici del centro. Attualmente Tossa de Mar è conosciuta per essere l’unico esempio di paese medievale fortificato ancora presente nella Costa Brava.

Cosa vedere a Tossa de Mar

Fondata oltre 2.000 anni fa, Tossa de Mar è una località molto caratteristica che conserva molti resti del suo passato. Circondato da antichissime mura fortificate, il centro (noto come Ciutat Vella) risale al periodo medioevale (XII secolo) ed è stato dichiarato Monumento Storico-Artistico Nazionale.

Villa Ametller

Scoperta nel 1914 da Ignasi Melé, la villa romana Ametller è una dimora costruita tra il I e il V secolo d.C. che si presenta come una delle più prestigiose abitazioni della zona. Questi territori, infatti, erano particolarmente famosi già all’epoca dei romani per la coltivazione della vite e la produzione di vini di alta qualità che venivano poi esportati.

Per questo la villa si compone di due aree: la pars urbana e la pars fructuaria. La pars urbana o area nobile del complesso era la zona in cui la famiglia viveva e incontrava gli ospiti. Qui si trovavano, infatti, il complesso termale, la mensa, il ninfeo (fontana) e la piscina. Al piano inferiore invece c’era la pars fructuaria, ovvero la zona adibita a deposito. Qui c’erano i magazzini e le sale di lavorazione dei prodotti agricoli.

Città Vecchia

La Città Vecchia è il simbolo di Tossa de Mar dato che attualmente è l’unico esempio di borgo fortificato ancora presente sulla costa catalana. Costruita all’inizio del XIII secolo con mura merlate, il centro è circondato dalla cinta muraria originale che conserva tutt’ora 7 torri e un cammino di ronda percorribile.

Un tempo il punto più alto era occupato dal Castello che poi è andato distrutto per lasciare spazio ad un faro. Il borgo è composto da un intricato reticolo di stradine acciottolate che sono circondate da antiche case e da chiese. Solo dal XVI secolo la popolazione ha iniziato ad espandersi fuori le mura attraverso il quartiere di Sa Roqueta.

Torre de Can Magí

La Torre de Can Magí è detta anche Torre dels Moros ed è una delle torri di avvistamento fatte costruire da Filippo II nel XVI secolo sulla costa mediterranea. La torre faceva parte di un sistema difensivo pensato per proteggere le città dalle incursioni dei pirati. In punti strategici della costa sono state costruite diverse torri che comunicavano tra loro mediante segnali di fumo durante il giorno e segnali luminosi di notte.

In caso di attacco la popolazione veniva avvisata in modo tale che questa potesse proteggersi all’interno delle mura e prepararsi a difendersi. La Torre de Can Magí si compone di due piani con pavimento in legno, feritoie e barbacane; questa torre comunicava con la torre di Pólvora e molto probabilmente anche con la torre del castello che oggi non c’è più.

Cappella di Nostra Signora del Soccorso

La Cappella di Nostra Signora del Soccorso è stata costruita attorno al XVI secolo da un marinaio, Antoni Caixa, come ringraziamento alla Vergine Maria che lo aveva salvato da un naufragio. Situata in quello che un tempo era noto come Camp de la Creu, poiché era il luogo in cui originariamente si trovava una croce, la Cappella sorgeva nell’incrocio da cui partivano le strade che andavano a Girona e a Lloret.

Per questa sua posizione strategica, la Cappella di Nostra Signora del Soccorso è diventata subito un importante centro di preghiera per marinai e commercianti. La Cappella come la possiamo ammirare ora è frutto di lavori di rimaneggiamento avvenuti nel XVIII secolo.

Chiesa parrocchiale di Sant Vicenç

La Chiesa parrocchiale di Sant Vicenç è stata costruita verso la metà del XVIII secolo perché l’antica chiesa parrocchiale era diventata troppo piccola per accogliere tutti i fedeli. Realizzata in stile neoclassico, questo edificio religioso era caratterizzato al suo interno da pale d’altare e decorazioni in stile barcco, la maggior parte delle quali, però, sono andate perdute durante la guerra civile.

Museo Comunale

Situato nell’antica Casa del Sac che era la Casa del Governatore, il Museo comunale è stato inaugurato il 1° settembre 1935 ed è divenuto così il primo museo d’arte contemporanea in Spagna. Il museo è stato fondato grazie ad un gruppo di intellettuali e amanti dell’arte con l’intento di creare un sito espositivo e un centro culturale. Tossa de Mar, infatti, era già stata nel XIX un luogo di ispirazione per molti artisti e intellettuali e nel XX secolo è diventata un importante centro d’avanguardia.

Rafael Benet, Pere Creixams, Marc Chagall, André Masson e Georges Kars sono solo alcuni degli esponenti che hanno vissuto a Tossa e qui hanno lasciato parte delle loro opere. Attualmente il museo custodisce molte creazioni di artisti spagnoli del XIX e del XX secolo, ma anche molti reperti archeologici e oggetti rinvenuti nel sito di villa Ametllers.

Spiagge di Tossa de Mar

Tossa de Mar vanta un lungo litorale caratterizzato da bellissime spiagge ben attrezzate e ordinate. Playa Gran è la spiaggia cittadina che si raggiunge facilmente a piedi dal centro storico. Questo arenile vanta zone di spiaggia libera e aree attrezzate con lettini e ombrelloni. Essendo la spiaggia più facilmente raggiungibile è anche la più affollata. Spostandosi verso est, a 6-7 km dal centro cittadino potete trovare calette più isolate e tranquille come Cala Futadera o Cala Salions. Chi ama gli sport acquatici può dirigersi verso ovest, in particolare le spiagge di Llorell, Llevant e Garbí dispongono di vari servizi e strutture per la pratica delle attività acquatiche.

Dove dormire a Tossa de Mar

A Tossa de Mar l’offerta di alberghi, locande e appartamenti è davvero ampia e abbraccia diverse fasce di prezzo. Sono presenti hotel a 4 stelle e resort che offrono anche servizi extra come la piscina o la SPA, così come piccole locande dall’aspetto accogliente e famigliare.

L’area migliore dove soggiornare è quella più moderna che permette di avere vicino sia la Città Vecchia (con il borgo antico) sia le spiagge.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Tossa de Mar

Hotel
Hotel Windsor
Tossa de Mar - Nou, 28Misure sanitarie extra
9,2Eccellente 3.474 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Marina Tossa
Tossa de Mar - Avenida Catalunya, 27-29Misure sanitarie extra
7,9Buono 2.588 recensioni
Vedi Tariffe
Medplaya Aparthotel San Eloy
Tossa de Mar - Carretera Llagostera, Km 14Misure sanitarie extra
7,5Buono 1.952 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come raggiungere Tossa de Mar

Tossa de Mar si può facilmente raggiungere in auto o con i mezzi pubblici. In auto provenendo da nord è possibile percorrere l’autostrada AP-7 fino l’uscita 9 in direzione di Vidreres, Lloret de Mar e Tossa de Mar. In alternativa è possibile viaggiare lungo la strada nazionale N-II sempre fino all’uscita Vidreres – Lloret de Mar. Chi proviene da sud oltre all’autostrada AP-7 può viaggiare lungo la C-32, prendendo l’ultima uscita di Blanes Costa Brava.

La città si può raggiungere anche grazie alle linee autobus che la collegano a località come Barcellona o Girona. La stazione dei treni più vicina è quella di Blanes, da lì è poi necessario procedere in autobus sino a Tossa de Mar.

Meteo Tossa de Mar

Che tempo fa a Tossa de Mar? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Tossa de Mar nei prossimi giorni.

giovedì 6
17°
23°
venerdì 7
17°
22°
sabato 8
17°
22°
domenica 9
17°
22°
lunedì 10
18°
21°
martedì 11
17°
21°

Dove si trova Tossa de Mar

Tossa de Mar è un comune della Catalogna che si trova lungo la famosa Costa Brava a nord di Barcellona. La città dista km 13 km da Lloret de Mar, 38 km da Girona e 100 km da Barcellona.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni