Tenerife

Tenerife è l'isola più grande e forse più turistica delle Canarie, ma nasconde panorami da cartolina e spiagge fantastiche adatte a sportivi e famiglie.

Tenerife è una delle destinazioni turistiche più popolari al mondo. Le sue temperature miti per tutto l’anno e lo spettacolare scenario vulcanico, nonché le spiagge, gli sport acquatici e la vita notturna le garantiscono fama e lo status di meta prediletta tra i vacanzieri.

L’isola è dominata dal grande e dormiente vulcano Teide, che fa parte del Parco Nazionale omonimo. Puerto de la Cruz, La Orotava e Garachico sono ottime destinazioni per le vacanze nella parte nord di Tenerife, mentre il sud dell’isola è più caldo ed è più affollato di turisti. Qui, Los Cristianos è una delle località più note, così come Costa del Silencio e Las Galletas. Per coloro che cercano locali notturni e un’atmosfera festaiola, Playa de las Americas e la stessa Los Cristianos sono le mete da non perdere.

Quando andare a Tenerife

Tenerife è una destinazione ideale di vacanza per 365 giorni dell’anno: le Canarie vantano infatti un clima subtropicale, che le rende una meta di vacanze in qualsiasi momento. Gli inverni sono estremamente miti, e visitare Tenerife a dicembre e gennaio è una scelta più che azzeccata. In generale, maggio, giugno e luglio sono buoni mesi per viaggiare, con le temperature che si fanno più alte. Ad agosto ovviamente c’è da aspettarsi il massimo afflusso di turisti.

Dove dormire a Tenerife

Tenerife è la più grande delle Isole Canarie, è situata al largo della costa nord-occidentale dell’Africa e, grazie al suo buon clima costante, alle spiagge eccellenti (12 bandiere blu) e alla spettacolare bellezza naturale, attrae ogni anno oltre 3 milioni di visitatori.

Può essere difficile per i viaggiatori decidere dove dormire se non si conosce bene l’isola: generalmente le località più turistiche si concentrano lungo la costa sud, le quali sono principalmente resort molto sviluppati, dove i servizi e i comfort per i turisti sono massimi. Non mancano gli hotel di lusso, come le sistemazioni in appartamento o i veri e propri villaggi turistici. Vediamo di seguito alcune delle città consigliate.

hotelTutti gli alloggi a Tenerife

Dormire a Santa Cruz

Santa Cruz è la capitale di Tenerife, e sicuramente la sua città più sviluppata economicamente. Gode di una buona posizione per poter esplorare al meglio alcune delle spiagge più famose dell’isola, una fra tutte Playa de las Teresitas.

Scegliete Santa Cruz se volete respirare uno spirito cittadino: qui attraccano le navi da crociera che viaggiano attraverso l’arcipelago delle Canarie. Visitando Tenerife a febbraio, non perdetevi il Carnevale di Santa Cruz, famoso in tutto il mondo. In città si trovano tutti i tipi di sistemazioni, da B&B a sistemazioni economiche, fino ad hotel di lusso e appartamenti.

hotelAlloggi a Santa Cruz

Dormire a Puerto de la Cruz

Se state cercando una località più fresca e lontana dalla costa sud, scegliete Puerto de la Cruz. Il nord dell’isola in generale è meno preso d’assalto dai turisti; ciò comporta zone più rilassanti e maggior privacy. In particolare, Puerto de la Cruz è stato il primo centro turistico di Tenerife ed offre spettacolari vedute sulle montagne circostanti.

Si trovano molti hotel di lusso in tutta l’area; se quello che cercate sono comfort e ottimi servizi, Puerto de la Cruz non vi deluderà. La località è ben collegata anche con le aree di Orotava e La Laguna, mentre da non perdere in zona c’è lo splendido Loro Parque.

hotelAlloggi a Puerto de la Cruz

Dormire a Los Cristianos/Las Americas

Queste due località sono molto vicine fra loro, tanto che oggi fanno praticamente parte di un unico agglomerato urbano.

  • Los Cristianos era un villaggio di pescatori, e di questo passato ancora oggi rimane il ridente porto: molte persone originarie dell’isola vivono proprio qui. Il turismo è la fonte principale dell’economia, ed è una località molto amata da chi viaggia con bambini, in quanto vi sono due spiagge attrezzate e bagnate da acque calme. Si troveranno sistemazioni sia in hotel che in appartamenti e case indipendenti.
  • Playa de las Americas è forse la località più famosa di Tenerife. Qui troverete moltissimi bar, ristoranti e negozi. E’ la località perfetta per chi cerca una animata vita notturna e ama stare in mezzo alle persone.
hotelAlloggi a Puerto de la Cruz hotelLas Americas

Dormire a Puerto de Santiago

Ad ovest di Tenerife si trova la cittadina di Puerto de Santiago, una zona molto carismatica e vivace. Puerto de Santiago è riuscita a mantenere un certo livello di tradizione, assicurando un giusto livello di servizi ai suoi visitatori.

Non è sicuramente una area conosciuta per la vita notturna: oltre a qualche bar, non vi è molto più, ma è la classica località balneare, dove potersi godere un’atmosfera tranquilla. Si troveranno qui molti hotel che propongono formula all-inclusive, molto apprezzati da chi viaggia con bambini. Nelle vicinanze, le splendide Scogliere dei Giganti, o Acantilados de los Gigantes in spagnolo, valgono decisamente una visita ravvicinata con una gita in gommone o in barca

hotelAlloggi a Puerto de Santiago

Dormire nell’interno

Tenerife, come le altre isole Canarie, propone itinerari turistici che vanno oltre le spiagge e il mare. E’ per questo che chi è in cerca di una vacanza alternativa, lontano dagli itinerari comuni, potrebbe pensare di soggiornare nelle zone interne.

Sia intorno al Parco del Teide, sia nei dintorni dei Monti di Anaga, ad esempio, si possono trovare case vacanze indipendenti, che vengono affittate anche per pochi giorni. Spesso si tratta di case tipiche, dette “casas rural“, ben ammobiliate e fornite di tutto il necessario per una vacanza: ci si potrà così dedicare al trekking, alle escursioni, alla mountain bike ed altro ancora.

Spiagge di Tenerife

Playa de Fanabe

Tenerife possiede moltissime spiagge di alta qualità, che vanno da quelle con sabbie dorate a quelle vulcaniche. Spesso si accede facilmente alle spiagge, che in gran parte sono equipaggiate con docce, ombrelloni, sdraio e altro ancora.

Partendo dalla costa meridionale, Playa de las Américas e Los Cristianos sono i due più famosi luoghi di villeggiatura, con splendidi lembi di sabbia e facile accesso all’oceano. Se amate il kite-surfing non perdetevi la località El Médano, sede del Campionato del Mondo di questo sport.

Come non citare poi le spiagge incontaminate di Costa Adeje: ad esempio Playa del Duque è sofisticata, curata, ha bellissime acque azzurre e sabbia dorata.

Ma non è solo a sud che si possono trovare spiagge fantastiche. Andando verso nord, la meravigliosa Playa de Las Teresitas, nella zona di Santa Cruz, è una meta da visitare. Playa Jardín, a Puerto de la Cruz, è circondata da giardini colorati con palme mentre il contemporaneo Lago Martianez, progettato dal celebre artista e architetto César Manrique, è un meraviglioso parco acquatico.

In generale, Tenerife ha ottime spiagge con acque tranquille, l’ideale per nuotare che soddisfano rigorosi standard di pulizia europea.

Playa de las Teresitas

La sabbia dorata di Playa de las Teresitas si estende per quasi un chilometro lungo la costa nord-est dell’isola. La spiaggia si trova ai piedi delle montagne Anaga, appena fuori dalla capitale Santa Cruz, nel villaggio di San Andrés.

E’ la spiaggia ideale per rilassarsi e prendere il sole. Nonostante la sua popolarità, Las Teresitas rimane un luogo incontaminato.

Playa Martianez

L’accogliente Playa Martiánez si trova nella vivace città di Puerto de la Cruz, a nord di Tenerife e si caratterizza per sabbia vulcanica e acque calde. E’ molto apprezzata dai surfisti per le alte onde che bagnano la spiaggia.

Accanto alla spiaggia si trova una delle attrazioni più celebri di Tenerife, il Lago Martiánez, dove l’acqua salata dall’oceano viene filtrata in un grande parco acquatico formato da piscine, cascate, splendidi giardini paesaggistici, aree prendisole, ristoranti, bar e caffetterie.
Il Lago Martianez è stato progettato dall’artista di Lanzarote César Manrique, e si tratta di un ottimo posto per trascorrere una giornata con i bambini.

Spiaggia Los Cristianos e Las Vistas

La spiaggia di Los Cristianos è situata a ovest dell’aeroporto di Tenerife Sud Reina Sofía ed è uno dei luoghi più frequentati e affollati delle Canarie. La spiaggia è bellissima e nelle vicinanze si trova il porto cittadino che propone minicrociere, escursioni subacquee e gite verso la vicina isola di La Gomera.

Molto famosa la lunga passeggiata in riva al mare con ristoranti, bar e caffetterie di buona qualità che offrono piatti tipici delle Isole Canarie. La spiaggia è grande, ha sabbia dorata, acque tranquille ed è dotata di lettini e docce.

Vicino a Los Cristianos si trova Playa de las Vistas, un altro lungo tratto di sabbia morbida dorata e piena di tutti i comfort. Qui si possono praticare sport acquatici e affittare pedalò.

Playa de Las Americas

Playa de las Américas si trova sulla costa meridionale dell’isola, e si caratterizza per spiagge dorate e calde acque calme. Questa vivace e colorata destinazione turistica è famosa per le sue feste.

I giovani si dirigono verso Playa de las Américas, in particolare lungo il tratto di un chilometro chiamato Verónicas, ricco di locali notturni, cabaret, locali di musica dal vivo, negozi e ristoranti. In spiaggia, si possono praticare attività acquatiche come jet-skiing, immersioni subacquee e windsurf, e un gran numero di escursioni in barca.

Consiglio: Chi sta cercando pace e tranquillità forse dovrebbe evitare Playa de las Américas.

Playa de Los Gigantes

Playa de los Gigantes si trova sulla costa del comune di Santiago del Teide, nella parte ovest dell’isola di Tenerife. La spiaggia è formata da finissima sabbia nera, e il porto turistico della città è molto vicino alla spiaggia, quindi è normale vedere un sacco di movimento nella zona.

Questa spiaggia è famosa per il suo paesaggio fantastico, in quanto da esso si ha una splendida vista sull’imponente Scogliera dei Giganti. Sulla spiaggia ci sono molti servizi, tra cui docce e lettini.

Playa El Médano

La spiaggia di El Médano è situata sulla costa meridionale di Tenerife, vicina all’aeroporto Reina Sofia. Si caratterizza per un lungo tratto di sabbia dorata e onde molto alte: chi ama gli sport acquatici dovrà dirigersi qui senza esitazione.

Ci sono lettini, ombrelloni e docce, cabine per cambiarsi ed è accessibile per persone con disabilità: questi sono solo alcuni dei motivi per cui questo posto ha guadagnato il prestigioso premio Bandiera Blu.

Ogni anno qui si svolge una tappa dei campionati mondiali di windsurf, e durante l’evento centinaia di sportivi realizzano i loro trick sulle tavole. Una passeggiata parallela alla spiaggia è fiancheggiata da negozi, ristoranti, bar e caffetterie. Ci sono anche diverse occasioni per noleggiare attrezzature per sport acquatici e mute. Nelle vicinanze si trovano diversi parcheggi gratuiti, e alcune aree di sosta per i taxi.

Cosa fare a Tenerife

Parapendio sul monte Teide

Visitare Tenerife significa godersi una vacanza dalle mille opportunità. Da nord a sud, l’isola offre meravigliose spiagge di sabbia dorata, di ghiaia o di origine vulcanica, con acque calme e cristalline, che creano lo scenario ideale per una giornata perfetta in riva al mare.

E’ un’isola che si lascia facilmente esplorare, anche nelle località meno popolari. Durante i tour, impossibile non fermarsi a degustare la cucina locale, per avere il modo di scoprire la cultura di questo popolo.

Non dimentichiamo poi tutte le opzioni ricreative e culturali da alternare alla vita da spiaggia: se volete esplorare ulteriormente la cultura del popolo di Tenerife, visitate i musei e le gallerie d’arte della capitale Santa Cruz e godetevi i festival tradizionali che vi diranno un po’ di più sulle tradizioni di questa gente che ama accogliere i suoi visitatori.

Trekking e fotografia

Tenerife è una bellissima isola con splendide campagne. Questo paesaggio aspetta solo di essere scoperto dai turisti: se amate le escursioni e le passeggiate, considerate che vi sono ben 21 sentieri segnalati solo nel Parque Nacional de las Cañadas del Teide.

In alternativa, Masca è una delle zone più pittoresche dell’isola e si trova a nord-ovest, ai piedi dei monti Teno. Questo bel villaggio può essere difficile da raggiungere ma vale la pena, passando attraverso attraverso profondi burroni intrecciati da una flora verde lussureggiante e da strade tortuose con curve a tornanti. Il paesaggio sulla strada è mozzafiato e, una volta raggiunta Masca, la bellezza naturale di questa splendida posizione è travolgente.

E’ il trekking giusto anche per gli amanti della fotografia, che potranno dedicarsi a immortalare degli scorci suggestivi.

Sport

Come tutte le isole Canarie, gli sport acquatici vanno per la maggiore. Si parte dalla pesca d’altura alle immersioni, passando per sci d’acqua, windsurf e kitesurf. Se si è esperti, le onde del mare e i venti riusciranno senz’altro a portare ai massimi livelli il vostro spirito agonistico; se si è invece principianti, ci si potrà approcciare con questi sport in una delle tante scuole presenti sull’isola. Non dimentichiamo poi il golf, uno sport per il quale turisti da tutto il mondo arrivano a Tenerife.

Parchi a tema

Ogni settimana migliaia di persone varcano le porte di una delle attrazioni più popolari di Tenerife: il Loro Parque. Si tratta di un ecoparco, dove potrete assistere a spettacoli acrobatici di delfini, leoni marini, orche e balene.

Ci sono più di 300 specie di uccelli, gorilla, scimpanzé, tigri, giaguari, tartarughe giganti e molto altro ancora. Indipendentemente dalla vostra età sarete affascinati da questo parco situato a Puerto de la Cruz. Non perdetevi l’attrazione del Planet Penguin, che ospita decine di simpatiche creature dell’Antartico.

Il Siam Park è invece un parco acquatico, gestito dalla stessa proprietà del Loro Parque, nei pressi di Costa Adeje. Il Siam Park ha un tema thailandese su tutte le sue attrazioni, zone e ristoranti, tanto che i 25 edifici del parco sono la più grande collezione di edifici thailandesi al mondo al di fuori della Thailandia.

Il progettista del parco, Christoph Kiessling, ha ricevuto il permesso dalla famiglia reale thailandese in persona per utilizzare il nome e il tema per il parco.

Tour ed escursioni

Molte dei tour organizzati e delle escursioni partono dalle maggiori località di villeggiatura dell’isola. Si può infatti pensare di esplorare Tenerife noleggiando un’auto in piena autonomia, oppure affidarsi ad agenzie turistiche locali, che organizzano tour guidati giornalieri.

Fra i tour organizzati via mare vi sono quelli dedicati alla pesca, alla vela e all’osservazione di balene e delfini. Ricordiamo infine che fra le escursioni nell’entroterra, la più gettonata è senz’altro quella verso il Parco Nazionale del Teide.

Cosa vedere a Tenerife

Santa Cruz de Tenerife

Tenerife offre una ricca varietà di luoghi interessanti da visitare, da attrazioni a belle città e villaggi. Dalle splendide spiagge sabbiose del sud, al paesaggio lunare del Teide, questa isola baciata dal sole è la più grande delle Canarie.

Ecco alcune delle mete da non perdere durante il vostro viaggio. Il consiglio è quello di rendere la vostra vacanza eterogenea, alternando giornate di mare a giorni di esplorazione in giro per l’isola, per non perdere l’occasione di conoscerla a 360°.

Parco nazionale del Teide

Dichiarato parco nazionale fin dal 1954, il Parque Nacional de las Cañadas del Teide comprende un enorme cratere vulcanico, e la sua vetta di oltre 3700 metri di altitudine è la montagna più alta della Spagna.

Guidare fino al parco nazionale è un’esperienza interessante: dalla costa meridionale soleggiata si sale verso la cittadina di Vilaflor. Mentre si sale di altitudine, la natura cambia drasticamente ed improvvisamente diventa un incredibile paesaggio lunare.

Il modo migliore per raggiungere il punto più alto del Teide è in funivia: una volta in cima, si può passeggiare ed esplorare il paesaggio, e da qui si hanno viste mozzafiato sulle isole di Gran Canaria, La Palma, La Gomera e El Hierro.

Acantilados de los Gigantes

Gli Acantilados de Los Gigantes sono una destinazione imperdibile sulla costa occidentale di Tenerife. Queste enormi scogliere si immergono nelle acque calde dell’Oceano Atlantico con uno strapiombo che raggiunge i 600 metri.

Questo spettacolo impressionante è tutto da ammirare ed è l’attrazione principale della cittadina costiera di Santiago, un luogo popolare per una gita di un giorno. Le scogliere si possono vedere da qualsiasi parte di questa cittadina balneare, ma il consiglio è quello di avvicinarsi il più possibile per rendersi conto della loro grandezza: dal porto turistico partono in continuazione gite in barca.

San Cristobal de la Laguna

Comunemente detta La Laguna, si tratta della seconda città più importante di Tenerife e fino al 1723 ne fu la capitale. E’ situata proprio nell’entroterra di Santa Cruz, nella splendida campagna della Valle dell’Aguere.

È rimasta tuttavia la capitale culturale e religiosa di Tenerife, grazie al fatto che ospita l’Università di San Fernando e il Palazzo Vescovile. Tutta la città è piena di monumenti architettonici eccezionali, palazzi e case tradizionali del XVII e XVIII secolo.

Fra i suoi edifici religiosi, i più imponenti sono la Catedral de Nuestra Señora de los Remedios, l’Iglesia de Santo Domingo e l’Iglesia de Nuestra Señora de la Concepción.

Valle de La Orotava

Situata a nord di Tenerife, la valle de La Orotava si sviluppa intorno all’omonima cittadina, un antico borgo caratterizzato da una architettura e da un’atmosfera tradizionale. Affascinante e attraente, tutta la zona è una splendida vetrina di case pittoresche, edifici e strade acciottolate, perfette per fotografie panoramiche.

Il vecchio centro storico merita senz’altro una visita, mentre nelle montagne dei dintorni ci sono molti sentieri in cui gli escursionisti possono fare del trekking, alcuni dei quali raggiungono addirittura il parco nazionale del Teide.

Auditorio de Tenerife

L’Auditorio de Tenerife “Adán Martín” è stato progettato dall’architetto Santiago Calatrava, e si trova sul viale della Costituzione nella capitale Santa Cruz.

La sua costruzione ebbe inizio nel 1997, ed è stata completata nel 2003. Il maestoso profilo di questo auditorium è diventato un simbolo architettonico della città, e una delle principali attrazioni di Tenerife. E’ sede dell’Orquestra Sinfónica de Tenerife.

Come raggiungere Tenerife

Volare a Tenerife non potrebbe essere più facile: grazie a molte compagnie aeree si trovano voli con tariffe ragionevoli. Tenerife, tra l’altro, è l’unica isola dell’arcipelago con due aeroporti: l’aeroporto di Los Rodeos, situato nel nord dell’isola vicino a La Laguna e l’aeroporto Reina Sofía, a sud.

Quest’ultimo è l’aeroporto internazionale dove arrivano voli low cost provenienti da molti scali italiani, come Pisa, Milano, Roma, Venezia e Treviso, grazie alle compagnie Ryanair, Easyjet o Vueling.

Se non si sceglie un volo diretto, la possibilità è anche quella di volare con Iberia o Vueling su Barcellona o Madrid, e prendere da li un volo per Tenerife.

Mappa

Cerchi un alloggio a Tenerife?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Tenerife
Mostrami i prezzi

Aeroporti di Tenerife