La Coruña

La Coruña è una città dove crogiolarsi al sole, abbuffarsi di pesce, visitare originali attrazioni, passeggiare sul lungomare o scatenarsi in disco.

In galiziano è A Coruña, in Italia invece è nota con il nome in spagnolo castigliano che semplicemente aggiunge una L. Città portuale, località balneare, centro culturale e commerciale, La Coruña è una meta all inclusive adatta davvero a tutti, eppure ancora poco nota al turismo internazionale.

Abbandonate gli itinerari battuti e le capitali sovraffollate, venite a scoprire una vera perla della Spagna settentrionale che combina il calore e la fantasia tipica di questo paese alle atmosfere romantiche e selvagge dei paesi del nord Europa.

Al primo impatto la città saprà sorprendervi con la peculiare morfologia del suo territorio, che occupa una parte di suolo galiziano dall’aspetto piuttosto contorno. Il centro storico di La Coruña, dall’urbanistica medievale, è racchiuso dentro un istmo proteso verso l’oceano; sul lato sud-est si trova l’attivissimo porto che ha segnato la storia della città mentre nord-ovest è la direzione giusta per incontrare magnifiche spiagge cittadine di sabbia bianca incastonate tra verdi scogliere. La costa dell’istmo e nelle zone dei dintorni è frastagliata e selvaggia.

Ricchissima di musei, monumenti ed edifici storici, tra cui l’unico faro romano ancora funzionante, La Coruña deve la sua fama principalmente ai ghiotti piatti di pesce e frutti di mare della tradizione gastronomica locale. La zona de la Pescaderia Vella è un vero paradiso per chi vuole mangiare pesce, ad altissima concentrazione di localini e ristoranti. A Calle Estrella si trovano invece i migliori tapas bar della città, dove potrete gustare i tipici spuntini spagnoli in versione locale, cioè quasi sempre a base di pesce.

Nonostante il forte legame con le tradizioni, segnate indissolubilmente dal rapporto con il mare, La Coruña è estremamente moderna. A ridosso del centro sorgono altissimi palazzoni, molti dei quali sedi di aziende e uffici, e la città si è dotata in anni recenti di musei originali e di architetture avanguardiste. Molti studenti europei la scelgono come sede del loro Erasmus e la vita universitaria è molto vivace, il che la rende una meta ideale anche per viaggiatori giovani in cerca di divertimento.

La Coruña è anche la città dove è nato l’impero Zara, a cui i fanatici dello shopping possono rendere omaggio facendo acquisti nel primo negozio della catena, aperto nel 1975.

Cosa vedere a La Coruña

La lista di cose da vedere a La Coruña è sufficiente per riempire un weekend o più. Cominciate dal celebre lungomare per poi andare alla scoperta dei tesori storici e artistici della città e delle attrazioni più recenti.

Paseo Marítimo

Paseo Marítimo, 15002 La Coruña, Spagna

Per molti abitanti di La Coruña il lungomare È la città. Si tratta di una via pedonale e ciclabile lunga 13 km che si snoda dal porto verso le spiagge cittadine e prosegue verso ovest seguendo le tortuose curve della frastagliata costa galiziana: è il cuore pulsante della città.

Percorrete il paseo maritimo di La Coruña al vostro ritmo, che sia una lenta camminata o una corsa, assaporando l’atmosfera unica del luogo che combina viste mozzafiato sull’oceano con un particolare appeal urbano.

Torre di Hércules

Av. Navarra, s/n, 15002 A Coruña, Spagna (Sito Web)

La Torre di Ercole, il faro ancora in funzione più antico al mondo

L’attrazione top di La Coruña, diventata un simbolo della città, è l’imponente Torre di Ercole, un faro costruito dai Romani ed ancora oggi funzionante che vi farà provare un’emozione da fine del mondo.

Alto 59 metri, si innalza solitario da un vasto prato erboso nell’estremità settentrionale della città e si staglia nel cielo, silenzioso e orgoglioso testimone di secoli di storia. Potete raggiungerlo percorrendo il lungomare.

Le pareti esterne in pietra sono state aggiunte alla fine del Settecento, ma l’interno è ancora originale e si può visitare. Per arrivare in cima occorre salire più di duecento ripidi scalini, ma la vista sulla città e sull’oceano di cui potrete godere vale ben più della fatica che dovrete fare.

Parco di sculture

Paseo al Francisco Vazquez, 34, 15002 A Coruña, Spagna (Sito Web)

La terra che circonda la Torre di Ercole è attraversato da un reticolo di sentieri: è davvero piacevole spendere un po’ di tempo senza un intento preciso, semplicemente ammirando le viste mozzafiato e lasciandosi accarezzare dal vento. Un buon punto per scattare fotografie è la piattaforma con la rosa dei venti ai piedi della torre.

Passeggiando nei dintorni del faro potrete anche visitare il parco delle sculture, una sorta di museo a cielo aperto che espone le originali opere di 18 artisti galiziani. Tra queste le più interessanti sono:

Praza de María Pita

Praza de María Pita, 15001 A Coruña, Spagna

La principale piazza cittadina di La Coruña è dedicata a María Pinta, l’eroina che nel 1589 guidò la rivolta contro gli inglesi che volevano conquistare la città.

Centro nevralgico della vita cittadina e popolare luogo di ritrovo, è una piazza signorile fiancheggiata da eleganti palazzi, tra cui la Casa Consistorial (municipio) in stile modernista, e numerosi bar con tavolini all’aperto.

Museo Nacional de Ciencia y Tecnología

Praza do Museo Nacional de Ciencia, 1, 15011 La Coruña, Spagna (Sito Web)

Il MUNCYT è l’ambizioso tentativo di La Coruña di avere un museo moderno che funga da polo d’attrazione per i turisti, in maniera simile a ciò che è successo a Bilbao con il Guggenheim.

Sebbene sia ancona lontano dal poter vantare una fama e un numero di visitatori pari a quelli del Guggenheim, il Museo Nazionale di Scienza e Tecnologia di La Coruña è un’attrazione sorprendente, decisamente da non perdere. È un museo divertente e interattivo, capace di appassionare in egual misura nerd e curiosi di tutte le età.

L’edificio esterno in stile modernista, su progetto degli architetti Victoria Acebo e Angel Alonso, è un capolavoro in vetro e cemento nei pressi della principale spiaggia cittadina, con pareti scintillanti che brillano alla luce del sole.

I pezzi forti della collezione museale sono un gigantesco computer IBM del 1959 e la sezione frontale di un Boeing 747. Un’intera sezione è dedicata alle innovazioni del XX secolo: sono esposte invenzioni di ogni anno dell’intero secolo, una collezione decisamente completa, con pezzi curiosi come un temperamatite del 1946 o che hanno profondamente segnato l’evoluzione della società spagnola, come l’auto Seat 600.

Aquarium Finisterrae

Paseo Marítimo Alcalde Francisco Vázquez, 34, 15002 A Coruña, La Coruña, Spagna (Sito Web)

L’Aquarium Finisterrae di La Coruña è uno dei più importanti in Spagna ed è l’attrazione ideale per qualche ora di divertimento in famiglia o per trovare riparo dalle purtroppo frequenti piogge che si abbattono sulla Galizia.

Senza bagnarvi nemmeno di una goccia potrete veder nuotare squali, foche e più di 50 specie di pesci che rispecchiano l’ambiente marino dell’Atlantico, con un focus sulle specie tipiche delle acque galiziane. Non perdetevi la Sala Nautilis, ispirata al celebre romanzo di Jules Verne “Ventimila Leghe Sotto i Mari”.

Casa Museo Picasso

Rúa Payo Gómez, 14, 15004 A Coruña, Spagna (Sito Web)

Cosa c’entra Pablo Picasso con La Coruña? Il geniale pittore spagnolo visse in questa città dai 9 ai 13 anni e la sua casa è diventata un museo aperto al pubblico.

La struttura dell’appartamento è rimasta intatta, e l’interno è stato arredato con mobili d’epoca. Sono esposte copie di disegni e dipinti che il giovanissimo Picasso realizzò negli anni in cui visse a La Coruña, dai quali già emerge il suo straordinario talento.

Picasso Route

Per scoprire i luoghi di Picasso a La Coruña potete seguire l’itinerario a tema creato dall’ufficio turistico locale.

Oltre alla casa, potrete vedere la piazza dove sorgeva la scuola da lui frequentata e dove era solito giocare (plaza de Pontevedra), la spiaggia cittadina immortalata nelle sue opere (praia de Riazor), il cimitero dove la sorella fu sepolta (cimitero Santo Amaro), la scuola d’arte dove il padre insegnava e la Torre d’Ercole, un luogo da cui il giovanissimo artista trasse profonda ispirazione.

Domus

Rúa Ángel Rebollo, 91, 15002 A Coruña, Spagna (Sito Web)

Uno dei musei più originali di La Coruña è Domus (Casa del Hombre), un museo di fisiologia ospitato all’interno di un futuristico edificio a forma di nave opera dell’architetto giapponese Arata Isozaki.

L’esposizione comprende 150 moduli interattivi ideati per far riflettere sulle caratteristiche della specie umana: i temi toccati comprendono la biologia, l’ingegneria genetica, l’evoluzione e la recentissima medicina personalizzata sviluppatasi a partire dalle nuove conoscenze sul DNA.

Monte de San Pedro

Estrada Os Fortes, 7, 15011 A Coruña, Spagna (Sito Web)

Le viste panoramiche sono l’orgoglio di La Coruña: una delle più belle si può godere dall’alto del Monte de San Pedro, una collinetta a circa 2 km dal centro cittadino. Forse a renderla così popolare è l’ascensore che sale dal Paseo Maritimo e permette di arrivare in cima senza fare alcuna fatica.

Altre attrazioni a La Coruña e dintorni

Il municipio di La Coruña

Per una visita più approfondita della città dopo aver visto le attrazioni top dedicate un po’ di tempo a chiese, musei, parchi e quartieri storici.  Ecco alcune idee per proseguire la vostra esplorazione di La Coruña e dintorni:

Mappa

Spiagge di La Coruña

La più famosa spiaggia di La Coruña è Praia de Riazor, facilmente raggiungibile percorrendo il lungomare dal centro storico. Stesi al sole su questa graziosa spiaggia cittadina, il vostro sguardo potrà spaziare dai moderni edifici che si susseguono lungo la strada parallela alla spiagge, alla penisola del centro cittadino e alle acque blu dell’oceano.

A est di Praia de Riazor si estende Praia de Orzán, una spiaggia sabbiosa lunga 600 metri, anche questa in genere molto frequentata. Se preferite le spiagge solitarie spingetevi a Praia das Lapas, incastonata in una remota baia tra la Torre di Ercole e l’acquario.

Eventi a La Coruña

La Coruña è una città culturalmente vivacissima, con spettacoli e appuntamenti durante tutto l’anno che si aggiungono alle feste popolari che ancora oggi vengono vissute dai cittadini con entusiasmo e partecipazione.

La notte tra il 23 e il 24 giugno è una delle date migliori per visitare La Coruña: è la notte del Falò di San Giovanni (Hogueras de San Juan), durante la quale famiglie e gruppi di amici si ritrovano per vivaci grigliate a base di sardine accompagnate da patate cotte con la buccia chiamate cachelos. Durante tutta la notte in spiaggia e nei quartieri si accendono numerosi falò per allontanare gli spiriti maligni. L’atmosfera di festa è contagiosa, ma se volete partecipare ricordatevi di prenotare il vostro hotel con largo anticipo.

Il mese di agosto è invece interamente dedicato all’eroina cittadina Maria Pita, festeggiata con un ricchissimo calendario di eventi che comprende fiere del libro e dell’artigianato, battaglie navali, competizioni di fiere, gare sportive, corride, concerti, spettacoli di teatro e altro ancora.

Agli amanti della musica classica si consiglia di visitare La Coruña in primavera o in autunno, quando in città si tengono il Festival di Mozart (maggio/giugno) e il Festival dell’Opera (settembre/ottobre). Aprile è invece un mese dedicato alla musica etnica con il coinvolgente Festival di Musica con Radici.

Dove dormire a La Coruña

Rispetto a quelli di altre città spagnole, gli alloggi a La Coruña sono forse meno affascinanti ma sono mediamente meno cari, senza perdere in pulizia e comfort.

Sono presenti molti alberghi e stanze private senza pretese, perfetti per chi viaggia low cost, ma c’è anche un’ampia scelta di hotel 3 e 4 stelle per chi desidera maggior comfort, compresi alcuni hotel di catene internazionali.

Il centro è la zona migliore dove dormire, a due passi dalle spiagge e dalle principali attrazioni turistiche e ricca di locali dove mangiare e dove trascorrere la serata. Non lontano dal centro Monte Alto è un quartiere giovane, abitato da molti studenti Erasmus e ricchissima di bar e club trendy.

Come raggiungere La Coruña

A La Coruña è presente un aeroporto, servito solo da voli nazionali e qualche volo low cost per Londra, pertanto non esistono voli diretti dall’Italia.

Nonostante ciò raggiungere La Coruña dall’Italia è semplice: basta volare su Santiago de Compostela, che si trova a soli 70 km. Le due città sono collegate da treni e bus diretti: a seconda del mezzo scelto, la durata del viaggio può variare da 30 minuti a un’ora e mezza.

Se non riuscite a trovare un volo per Santiago in partenza da un aeroporto a voi vicino, cercatene uno per Madrid: la scelta di voli, anche economici, è decisamente maggiore, e anche in questo caso si può arrivare a La Coruña in bus o in treno ma la durata del viaggio sarà di almeno sei ore (fino a 11 con i treni più lenti). Molto meglio in questo caso noleggiare un’auto, scelta che vi permette anche di esplorare gli splendidi paesaggi nei dintorni di La Coruña e guidare lungo strade costiere con viste mozzafiato.

Chi si trova già in Spagna può raggiungere La Coruña in treno e in bus da tutte le principali località della Galizia e del nord del paese.

Dove si trova La Coruña

Vedi gli Hotel in questa zona
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Località nei dintorni

Condividi