Gijón

Gijón è la città che vi farà apprezzare le cose semplici: un pomeriggio in spiaggia, una camminata lungomare, un sidro in compagnia, un po' di shopping.

La città più grande delle Asturie sorprende per la sua vivacità. Gijón non brilla per charme, scorci panoramici o attrazioni di richiamo internazionale: il suo appeal sta nella semplicità e nel sapersi godere la vita. Ex polo industriale, si è saputa rivitalizzare con vie pedonali, parchi, passeggiate lungomare e l’apertura di nuovi musei e attrazioni culturali ed è diventata uno dei resort più popolari della Spagna del nord.

Tante sono le occasioni di divertimento, sia di giorno che di notte, e si può facilmente vedersi scivolare via una giornata tra spiaggia, shopping e drinks. Ma anche la scanzonata Gijón nasconde un cuore romantico: la parte più pittoresca di questa animata città costiera è Cimadevilla, il vecchio quartiere dei pescatori; a sud di Cimadevilla sorge una zona ricca di edifici ottocenteschi e del primo Novecento.

Potete tornare molto più indietro nel tempo visitando le terme romane oppure proiettare lo sguardo verso l’infinito ammirando una statua di dubbio gusto che è diventata l’emblema della città.

Cosa vedere a Gijón

Piazze, statue bizzarre, musei, rovine romane, aree verdi, attrazioni family-friendly: ecco le attrazioni da non perdere a Gijón.

Plaza Mayor

1Plaza Mayor, 33201 Gijón, Asturias, Spagna

Il punto di partenza ideale per esplorare la città di Gijón è Plaza Mayor, la piazza principale, da cui si raggiunge in un attimo la spiaggia e il porto turistico. È una piazza rettangolare con al centro un unico lampione, dominata dal maestoso edificio del municipio.

Non si può definire la piazza più affascinante della Spagna, ma è un centro nevralgico della vita cittadina nonché il posto ideale per sorseggiare un caffè e osservare la gente che passa. Le sidrerie all’angolo nord della piazza sono molto popolari, perfette per provare la bevanda tipica asturiana.

Elogio del Horizonte

2Cimavilla, Cerro de Sta Catalina, 33201 Gijón, Asturias, Spagna (Sito Web)

L’attrazione più famosa di Gijón è un’emblematica scultura dell’artista basco Eduardo Chillida dal nome di Elogio del Horizonte, posta in cima alla collinetta di Santa Catalina e raggiungibile con una piacevole camminata di 5 minuti dal centro storico.

Inaugurata nel 1990, questa possente costruzione alta 10 metri comprende due pilastri che sorreggono un arco e rappresentano simbolicamente una cornice per ammirare l’orizzonte sul mare.

Alcuni la trovano romantica e suggestiva, per altri è uno scempio tanto che la scultura si è guadagnata un soprannome poco simpatico, ovvero “il gabinetto di King Kong”. Andate a vedere con i vostri occhi e decidete chi ha ragione!

Muséu del Pueblu d’Asturies

3Paseo Dr. Fleming, 877, 33203 Gijón, Asturias, Spagna (Sito Web)

Un museo imperdibile durante una visita a Gijón è il Muséu del Pueblu d’Asturies (Museo del Popolo Asturiano), un piccolo ma ben curato museo etnografico che vi farà conoscere la cultura asturiana e le sue tradizioni.

Scoprirete un mondo ben diverso dai stereotipi sulla Spagna: potrete vedere le ricostruzioni di alcuni edifici tipici della vita contadina asturiana, come magazzini di grano e capanne di pastori, e mostre tematiche sulla cucina, sulle cornamuse (lo strumento musicale più tradizionale), costumi ottocenteschi e carrozze.

Giardino Botanico Atlantico

4Av. del Jardín Botánico, 2230, 33203 Gijón, Asturias, Spagna (Sito Web)

L’Atlantic Botanical Garden Gijón è l’oasi verde della città, a soli 5 km dal centro: un luogo perfetto per sfuggire al caldo e alla confusione. Il giardino conserva oltre 2000 varietà di piante, in larga parte originarie della Spagna settentrionale e di altre regioni costiere bagnate dall’Atlantico.

Da non perdere il Giardino dell’isola, uno storico giardino risalente a più di 150 anni, e La Carbayeda El Tragamón, una magnifica foresta con alberi secolari che è stata dichiarata monumento naturale.

Laboral Ciudad de la Cultura

5Calle Luis Moya Blanco, 261, 33203 Gijón, Asturias, Spagna (Sito Web)

Abbinate alla visita dei giardini botanici quella al Laboral Ciudad de la Cultura, austero edificio un tempo sede di un centro educativo gesuita; oggi è un vivace centro culturale facente capo all’università di Oviedo. Il magnifico cortile si può visitare gratuitamente, mentre per vedere l’interno dell’edificio è necessario partecipare a un tour guidato.

Terme romane di Campo Valdes

6Tránsito Campo Valdés, 1, 33201 Gijón, Asturias, Spagna (Sito Web)

Tra i resti romani di Gijón meglio conservati, le Terme di Campo Valdes rappresentano una piacevole incursione nella storia antica prima o dopo una giornata stesi a prendere il sole in spiaggia. L’ingresso di questo complesso sotterraneo risalente al I secolo AC e ben conservato si trova a pochi metri dalla spiaggia di San Lorenzo.

Museo del Ferrocarrils de Asturias

7Plaza Estación del Nte., s/n, 33212 Gijón, Asturias, Spagna (Sito Web)

Ospitato all’interno di un’ex stazione ferroviaria dell’Ottocento, il Museo delle Ferrovie Asturiane è un romantico excursus in 50 anni di viaggi in treno all’interno della regione. In esposizione troverete locomotive, carrozze, riproduzioni, foto e documenti storici dal delizioso fascino vintage.

Acuario de Gijón

8Playa De Poniente, S/N, 33212 Gijón, Asturias, Spagna (Sito Web)

Perfetto per qualche ora di divertimento in famiglia o per ripararsi da una pioggia improvvisa, l’Acquario di Gijón vi farà conoscere il mondo sotterraneo con emozionanti esperienze visive (ammirare gli animali nelle vasche, ben 5,000 esemplari di 400 diverse specie) e tattili (toccare stelle marine vive).

L’acquario comprende sezioni dedicate a mondi acquatici diversissimi, dagli oceani tropicali ai fondali dei fiumi cantabrici.

Museo Casa Natal de Jovellanos

9Plaza de Jovellanos, s/n, 33201 Gijón, Asturias, Spagna (Sito Web)

Un’altra bella piazza cittadina è Plaza Jovellanos, dove ha sede la casa-museo del filosofo e politico Gaspar Melchor de Jovellanos: vissuto a cavallo tra Settecento e Ottocento, fu una figura chiave dell’illuminismo spagnolo.

Il museo è ospitato all’interno di un elegante edificio settecentesco ed è disposto su due piani, uno interamente dedicato alla vita di Jovellanos e uno ad artisti asturiani dell’Ottocento e del Novecento.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo.

Spiagge di Gijón

La spiaggia più famosa di Gijón è Playa de San Lorenzo, considerata una delle più belle spiagge urbane della Spagna settentrionale. È un’ampia spiaggia sabbiosa, lunga 1,5 km, delimitata da un muretto in pietra e alle cui spalle si estende una piacevole camminata lungomare. La spiaggia alterna zone attrezzate ad altre libere; in alcuni punti più isolati ci sono rocce e insenature.

Playa de San Lorenzo è sempre molto frequentata nei mesi estivi, sia di giorno che di sera. I baretti in spiaggia e i ristoranti alle sue spalle sono infatti popolari luoghi di ritrovo per la gente del posto.

L’altra spiaggia cittadina di Gijón è Playa de Poniente: è un’altra spiaggia sabbiosa, un po’ più piccola ma più larga e frequentata principalmente da sportivi. Le possibilità di praticare sport acquatici sono davvero tante: sup, jet ski, surf, kitesurf, windsurf… chi ama le vacanze attive non si annoierà! A fine agosto la spiaggia cambia volto e diventa la location per l’annuale festival del sidro.

Dove dormire a Gijón

La scelta di alloggi a Gijón è sorprendentemente ampia, con soluzioni per tutte le tasche. Chi viaggia low cost può puntare su hotel 1-2 stelle o pensioni economiche a conduzione famigliare: sono poco affascinanti, ma pulite e dotate dei servizi essenziali. Per spendere ancora meno date un’occhiate agli ostelli: ce ne sono un paio in città, frequentati perlopiù da surfisti.

Chi desidera maggior comfort può scegliere tra moderni hotel 3-4 stelle, compresi alcuni hotel spa e alberghi di catene internazionali che garantiscono alti standard qualitativi.

Una pratica soluzione per chi viaggia in famiglia o per gruppi di amici è invece prenotare un appartamento.

Come raggiungere Gijón

L’aeroporto internazionale più vicino a Gijón è il piccolo aeroporto delle Asturie, servito solo da voli domestici e qualche volo internazionale stagionale, purtroppo non collegato direttamente all’Italia.

Per raggiungere Gijón dall’Italia è possibile volare su Madrid, città per la quale esistono numerosi voli low cost, e poi prendere un bus o un autobus diretto.

Chi si trova già nella Spagna del nord può arrivare a Gijón in treno o in autobus da Oviedo, Santander, Ridadesella, León e da tutte le principali località delle Asturie.

Dove si trova Gijón

Vedi gli Hotel in questa zona
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.5 su 11 voti

Località nei dintorni

Condividi