Madrid

Museo Thyssen-Bornemisza

Un'eccezionale collezione d'arte messa insieme da due baroni tedeschi è in mostra al Museo Thyssen-Bornemisza, imperdibile attrazione culturale di Madrid.

A pochi passi dal Museo del Prado si trova un’altra famosissima pinacoteca della città di Madrid, il Museo Thyssen-Bornemisza: visitarlo equivale ad un affascinante viaggio nelle pittura europea dal Medioevo alla fine del XX secolo.

Risultato della passione per l’arte e il collezionismo dei baroni Thyssen-Bornemisza, che in sole due generazioni riuscirono a collezionare oltre mille opere di eccezionale valore, il museo possiede opere straordinarie di artisti del calibro di Duccio, Van Eyck, Dürer, Caravaggio, Rubens, Monet, Van Gogh, Gauguin, Kirchner, Mondrian, Klee, Hopper, Dalì e Lichtenstein.

Con l’apertura di questo museo nel 1992 la città di Madrid è riuscita ad accorpare nell’arco di un chilometro tre prestigiose sedi museali che nell’insieme rappresentano un excursus completo nella storia dell’arte europea. Una vera mecca per gli appassionati di arte, il Museo Thyssen-Bornemisza è un’attrazione top per tutti i turisti in vacanza a Madrid.

Sede e storia

Perché un nome tedesco a un museo spagnolo? Il motivo è da ricondurre ad un’appassionante saga famigliare che ha inizio con l’imprenditore tedesco August Thyssen, fondatore di un impero industriale nel settore siderurgico: con il proposito di iniziare una collezione di sculture commissionò all’artista Auguste Rodin sette statue in marmo di cui quattro sono oggi in mostra al museo.

Il figlio Heinrich, che acquisì il titolo di barone Thyssen-Bornemisza grazie al matrimonio con la figlia di un nobile ungherese, si appassionò di arte e in soli vent’anni riuscì a collezionare 525 opere di grande valore. Nel 1932, deciso a trovare un’adeguata sede per la sua collezione sempre in crescita, acquistò l’elegante Villa Favorita a Lugano.

Alla sua morte le opere d’arte vennero disperse tra gli eredi, ma il figlio Hans Heinrich, l’unico interessato a portare avanti lo sforzo collezionistico del padre, le ricomprò una a una.

Con il passare dei decenni Villa Favorita si rivela inadeguata alle esigenze di una collezione che non cessa di crescere. Tra le offerte ricevute da vari paesi in tutto il mondo è quella del governo spagnolo a convincere il barone: un’elegante sede a due passi dal celebre Museo del Prado, internazionalmente riconosciuto come uno dei musei più importanti al mondo.

Nel 1992 vede così la luce il Museo Thyssen-Bornemisza, di proprietà statale, in una collocazione che valorizza l’inestimabile valore della collezione.

Dal 2004 si è aggiunta la Collezione Carmen Thyssen-Bornemisza, con più di 200 opere in deposito esposte in 16 nuove sale, che ampliano gli stili e i generi già presenti nel nucleo originario della collezione permanente.

Cosa vedere al Museo Thyssen-Bornemisza

Museo Thyssen-Bornemisza
© César Lucas Abreu – Madrid Destino

Si potrebbe dire che la collezione del Museo Thyssen-Bornemisza completa il patrimonio artistico dei due più famosi musei di Madrid, il Prado e il Reina Sofia: copre da solo l’intero arco temporale in mostra nei due musei, con opere che vanno dal Trecento fino al XX secolo, ma sviluppa movimenti e correnti rappresentati solo marginalmente negli altri due musei.

Un esempio lampante è la pittura italiana del Trecento, del tutto assente al Prado e al Reina Sofía, che qui è invece rappresentata dal “Cristo e la samaritana” di Duccio di Buoninsegna.

L’eclettica collezione, frutto dell’evoluzione del gusto personale dei baroni Thyssen-Bornemisza, comprende opere della scuola primitiva fiamminga, una selezione di ritratti del XV secolo e una significativa selezione di paesaggio e pittura di genere.

Stili e movimenti più recenti esposti al museo comprendono impressionismo e postimpressionismo, avanguardie, fauvismo, espressionismo, surrealismo, astrazione e pop art.

Inoltre, la visita al Museo Thyssen-Bornemisza rappresenta un’occasione unica in Europa di ammirare opere della pittura nordamericana del XIX secolo.

Itinerario consigliato

Per visitare la collezione del museo in ordine cronologico e osservare come l’arte si sia sviluppata nei diversi secoli iniziate dal secondo piano, scendete poi al piano inferiore e infine al pianterreno.

5 capolavori da non perdere

Tra le innumerevoli opere degne di nota all’interno del Museo Thyssen-Bornemisza ne abbiamo selezionato cinque che dovete assolutamente vedere:

Informazioni pratiche per visitare il Museo Thyssen-Bornemisza

Ecco tutte le informazioni utili per programmare la vostra visita a uno dei tre più importanti musei di Madrid.

Come arrivare

Il Museo Thyssen-Bornemisza si trova nel cuore di Madrid e può essere raggiunto con diverse linee di autobus, la metropolitana L2 e il treno. Se avete noleggiato un’auto troverete a poca distanza dal museo il parcheggio Las Cortes.

Biglietti

Il biglietto d’ingresso al Museo Thyssen-Bornemisza comprende anche le mostre temporanee; è possibile acquistare solo l’entrata alle mostre. Sono previsti sconti per giovani, pensionati e persone disabili. Il lunedì dalle 12.00 alle 16.00 l’ingresso è gratuito.

Il museo fa parte del percorso Paseo del Arte, che comprende anche il Museo del Prado e il Museo Nacional Reina Sofía: se programmate di visitare tutti e tre i musei potete acquistare il biglietto cumulativo che vi permette di risparmiare.

Servizi

Sono disponibili i seguenti servizi:

Informazioni utili

Indirizzo

Paseo del Prado, 8, 28014 Madrid, Spagna

Contatti

TEL: +34 917 91 13 70
Sito ufficiale

Orari

  • Lunedì: 12:00 - 16:00
  • Martedì: 10:00 - 19:00
  • Mercoledì: 10:00 - 19:00
  • Giovedì: 10:00 - 19:00
  • Venerdì: 10:00 - 19:00
  • Sabato: 10:00 - 21:00
  • Domenica: 10:00 - 19:00

Trasporti

Fermate Metro

  • Banco de Espana (338 mt)

Fermate Bus

  • Neptuno (120 mt)
  • Banco De Espana (209 mt)
  • Circulo De Bellas Artes (312 mt)

Dove si trova

Vedi gli Hotel in questa zona
Alloggi Museo Thyssen-Bornemisza
Cerchi un alloggio in zona Museo Thyssen-Bornemisza?
Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Museo Thyssen-Bornemisza
Mostrami i prezzi
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.6 su 8 voti

Attrazioni nei dintorni

Condividi