Moncloa

Perché visitare il quartiere di Moncloa? Basterebbe la sua torre panoramica per meritare una visita, ma troverete anche splendidi parchi e musei.

La zona di Moncloa a Madrid è fuori dal cuore turistico della città ma è un’oasi da scoprire: seppur non lontanissima dal centro, sembra distante anni luce dal caos dei grandi viali battuti quotidianamente da centinaia di turisti e residenti.

Qui troverete più che altro studenti, appena usciti da una lezione all’Universidad Computense, la più grande università spagnola che ha sede proprio in questa zona.

Qualche turista si avventura da queste parti attirato dal desiderio di salire sul belvedere più famoso di Madrid, una torre che svetta nel cielo della città universitaria e su cui è possibile salire per vivere l’esperienza unica di ammirare dall’alto l’enorme capitale spagnola. Di notte la torre illuminata sembra un faro che segna la via agli instancabili cittadini di Madrid.

Altre attrazioni interessanti vi attendono se decidete di prendere la metropolitana e scendere a Moncloa!

Dove si trova Moncloa

Il quartiere di Moncloa si trova a nord-ovest del centro della città, lungo il fiume Manzanarre. All’interno di Moncloa sono comprese le zone denominate Aravaca, Argüelles, Casa de Campo, Ciudad Universitaria, El Plantío, Valdemarín e Valdezarza.

Cosa vedere a Moncloa

Anche un quartiere meno famoso come Moncloa è ricco di cose interessanti da vedere!

Faro di Moncloa

Faro Moncloa
La vista sulla città dal Faro di Moncloa @ Hiberus – Madrid Destino

Il motivo principale per cui i turisti si spingono in questa zona è il Faro di Moncloa, un’attrazione turistica a 92 metri di altezza!

Un moderno ascensore vi farà rapidamente salire lungo una torre di illuminazione su cui è stata costruita una terrazza panoramica: giunti in alto, cioè alla vostra destinazione, affacciatevi alle ampie finestre della terrazza per ammirare la splendida vista della città di Madrid che si estende sotto di voi.

Potrete facilmente riconoscere alcune tra le attrazioni turistiche più famose, come la Cattedrale dell’Almudena, il Palazzo Reale, la Gran Vía e, sullo sfondo, le montagne della Sierra da Guadarrama; se non riuscite a riconoscerli fatevi aiutare dai modellini in scala.

I pannelli informativi all’interno della terrazza raccontano la crescita e l’evoluzione di Madrid nel corso dei secoli, con tantissime curiosità e dati storici.

Altre attrazioni

La seconda attrazione che attira più turisti nella zona di Moncloa è il Tempio di Debod, uno dei monumenti più curiosi di Madrid. Vi aspettereste di trovare un autentico tempio dell’antico Egitto in Spagna? Beh, eccolo, è qui, smontato dalla sua originaria collocazione lungo il Nilo e portato a Madrid pezzo a pezzo come regalo del governo egizio.

Non lontano dal faro di Moncloa si trova il Museo de América che espone un’interessante collezione di reperti pre-colombiani, etnografici e coloniali; il pezzo forte della collezione è il Tesoro dei Quimbayas, un eccezionale corredo di oreficeria americana. Non perdetevi questo museo unico nel suo genere, che rappresenta una rarissima opportunità di ammirare arte precolombiana in Europa.

Il più bel spazio verde della zona è il Parque del Oeste che si estende per 100 ettari tra la strada di A Coruña, la Ciudad Universitaria e Moncloa. Voluto dall’allora sindaco di Madrid Alberto Aguiler per offrire un luogo di riposo ai madrileni, fu realizzato nel 1906 su progetto del paesaggista Cecilio Rodriguez.

Come raggiungere Moncloa dal centro di Madrid

La zona di Moncloa è ben collegata al centro di Madrid: potrete facilmente arrivare qui o e poi tornare in centro con la metropolitana (linee L3 e L6, fermata Moncloa) e in autobus.

Mappa

Alloggi Moncloa

Cerchi un alloggio in zona Moncloa?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Moncloa
Mostrami i prezzi