Madrid

Dove mangiare a Madrid

Per assaporare il meglio della cucina spagnola e non solo seguite i nostri consigli su dove mangiare a Madrid: tapas bar, taverne, ristoranti di lusso...

Una città grande come Madrid mette sicuramente fame! Potete calmarla con uno spuntino veloce comprato in un chiosco al parco o al mercato oppure concedervi un succulento pasto in uno dei ristoranti più chic della città.

Ci sono migliaia di opzioni per mangiare a Madrid. Immancabile in ogni viaggio in Spagna è un tapas tour alla ricerca dei migliori barettini tradizionali della città, a cui è d’obbligo aggiungere una merenda a base di churros e cioccolata calda… magari al ritorno dalla discoteca, proprio come fanno gli spagnoli. Passeggiando per Madrid vi imbatterete in storici tapas bar e pasticcerie che portano avanti con orgoglio la tradizione.

Mangiare a Madrid
Un “bocadillo de calamares”, panino tipico di Madrid © Hiberus – Madrid Destino

Per le vostre cene alternate serate  in ristoranti tradizionali, magari con spettacolo di flamenco, ad altre in ristoranti più moderni che propongono cucina creativa.

Dopo giorni in cui vi siete nutriti a base di bocadillos, crocchette, prosciutto iberico e gambas a la plancha potrebbe tornarvi voglia di un’insalata: niente paura, a Madrid troverete anche ristoranti vegetariani e vegani.

Mangiare nella capitale spagnola è un’esperienza entusiasmante: dai claustrofobici bar di quartiere che propongono tradizionali tapas ai ristoranti pluripremiati, ecco la guida a dove mangiare a Madrid, con gli indirizzi dei migliori tapas bar, ristoranti, taverne, mercati, pasticcerie e cioccolaterie.

Orari di apertura dei ristoranti a Madrid

Gli spagnoli pranzano e cenano molto tardi rispetto agli standard italiani: in genere il pranzo è alle 14.00 e la cena dalle 21.00 in poi, fino a tardi. Non dovete per forza adeguarvi a questi orari perché molti ristoranti, soprattutto nelle zone turistiche, hanno un orario di apertura più lungo.

Evitate se possibile le ore di punta, specie se desiderare mangiare in un ristorante tradizionale: spesso sono piccoli e affollatissimi.

Le zone migliori dove mangiare a Madrid

Ai madrileni piace star fuori a bere e mangiare in compagnia, quindi è pressoché garantito che ovunque vi troviate ci sia una gran quantità di bar e ristoranti. Se però cercate qualcosa di particolare o volete essere sicuri di non perdervi il meglio che Madrid può offrire, seguite i nostri consigli!

Gran Via, Sol, Huertas e Austrias

Come in tutte le grandi città, anche a Madrid le zone più turistiche sono invase da catene internazionali, fast food, ristoranti a menu fisso e trattorie che propongono offerte di ogni tipo: non sono forse la miglior scelta, ma costano poco e non serve perdere molto tempo a cercarle.

Se lasciate le vie principali e date un’occhiata alle viette meno battute dai turisti potreste scovare qualche gemma nascosta.

Chueca

Chueca, il quartiere gay di Madrid, è famoso come una delle zone migliori per la vita notturna per la quantità impressionante di bar, pub e club. È anche la zona dei ristoranti alla moda, che propongono piatti e cocktail ricercati, e dei dinner show con drag queen.

La Latina

La Latina è un pittoresco quartiere popolare nel centro di Madrid, dove si conserva l’anima tradizionale della città. È la zona migliore per i ristoranti tradizionali, ma soprattutto per uno spuntino a base di tapas e cerveza, da gustare in uno dei barettini di quartiere: sono spesso affollatissimi ed è probabile che dovrete sgomitare per arrivare al bancone, ma vi eviterete trappole per turisti.

Una vera tradizione madrilena è venire in quartiere di domenica per fare shopping al Mercato del Rastro per poi fermarsi in zona a “tapear”.

Lavapiés

Lavapiés è il quartiere multietnico di Madrid nonché la zona migliore per la cucina etnica. Sapori e profumi di tutto il mondo vi aspettano nei ristoranti del quartiere: indiani, marocchini, senegalesi, iraniani… c’è solo l’imbarazzo della scelta, ma noi vi consigliamo il classico kebab. Qui si trovano i migliori kebab di Madrid!

Ristoranti tipici e tapas bar

È la tradizione gastronomica spagnola per eccellenza, ormai copiata in tutto il mondo perché è un modo economico e divertente di gustare del buon cibo in compagnia di amici spendendo poco. Parliamo delle tapas, naturalmente: Madrid è la città giusta per “tapear”, andare di bar in bar tra spuntini, cervezas e chiacchiere.

Tapas a Madrid
Una “ración de Jamón Ibérico” © Paolo Giocoso – Madrid Destino

Le tapas sono l’equivalente di uno stuzzichino, quindi non aspettatevi una porzione abbondante o rimarrete delusi. Per fare come gli spagnoli ordinatene più d’una e condividetele con i vostri amici.

Dopo un’approfondita ricognizione dei migliori tapas bar di Madrid provate anche un ristorante o una taverna tipica. Qui di seguito i migliori locali dove mangiare cucina tradizionale a Madrid:

La Finca de Susana

Calle del Príncipe, 10

Uno dei più famosi ristoranti di Madrid nella zona turistica di Huertas, amato da turisti e residenti. Spazioso e luminoso, è una ventata di aria fresca rispetto alle taverne più tradizionali, talvolta claustrofobiche. Propone un misto di piatti tradizionali e cucina creativa di carne e pesce, inoltre ha molte opzioni vegetariane. Disponibile anche un menu del giorno a prezzo molto conveniente.

Museo de Jamón

Sei sedi nelle zone turistiche della città: Plaza Mayor, Calle Mayor, Paseo del Prado, Carrera San Jerónimo, Avenida de Córdoba, Capitan Háya.

L’opera d’arte esposta in questo “museo” (in realtà bar-macelleria) sono i magnifici prosciutti iberici che pendono dal soffitto, selezionati tra i migliori di tutta la Spagna. Potete fermarvi qui per un panino o una birra o acquistare un pranzo al sacco da gustare in uno dei parchi di Madrid.

La Campana

Calle Botoneras, 6

Piccolo locale senza pretese a pochi passi dalla centralissima Plaza Mayor dove si possono mangiare i migliori bocadillos de calamares della città. Non è sicuramente un locale chic ma le sue piastrelle bianche e rosse mettono allegria.

La Bola

Calle la Bola, 5

Non lontano dal Teatro dell’Opera si trova questo ristorante dalla riconoscibilissima facciata rossa; all’interno l’arredamento è altrettanto ricco e vivace. Aperto dal 1870, questo ristorante a conduzione famigliare è uno dei pochi (forse l’unico?) che ancora prepara il cocido madrileño secondo la ricetta tradizionale, cucinato su braci di leccio e servito in anfore di coccio.

Restaurante la Mi Venta

Plaza Marina Española, 7

Altro ristorante a conduzione famigliare, aperto dal 1962, che propone tapas e piatti della cucina tradizionale spagnola. Ha diverse sale e alcuni tavolini all’aperto.

Ristoranti di lusso

Se siete in vacanza per un’occasione speciale, come un anniversario, un compleanno o per il Capodanno a Madrid o se semplicemente volete concedervi un lusso scegliete uno dei tanti ristoranti di alta categoria presenti in città, dove potrete gustare la cucina creativa dei migliori chef locali e internazionali e venir serviti con l’attenzione riservata a un vip.

Ecco alcuni tra i migliori ristoranti di lusso a Madrid:

La Cabra

Calle Francisco de Rojas, 2

Ristorante dello chef Javier Aranda, uno dei personaggi di punta del panorama gastronomico spagnolo, famoso per aver ottenuto la sua prima stella Michelin a soli 27 anni. Oltre alla zona ristorante, il locale comprende un’area tapas, una biblioteca dopolavoro e una cantina visitabile che viene usata anche come privé.

Regalatevi il menu degustazione con 7 portate salate, più dolci, petit fours e pani artigianali: costa 100 euro, ma d’altronde è un ristorante di lusso!

La terraza del casinò

Calle de Alcalá, 17

Per qualcosa di unico prenotate un tavolo alla Terraza del Casino, il lussuosissimo ristorante del casinò di Madrid. Ospitato all’interno di un palazzo storico, ha un arredamento moderno ed avanguardista che rispecchia la filosofia culinaria dello chef Paco Roncero.

Santceloni

Paseo de la Castellana, 57

Consigliato a chi ama i ristoranti dall’arredamento ricercato, Santceloni è un capolavoro di lusso contemporaneo, sontuoso ma senza eccessi barocchi. Propone piatti tradizionali rivisitati in chiave creativa.


Ristoranti italiani

C’è chi proprio non riesce a fare a meno di pasta e pizza, anche in una vacanza di pochi giorni. Se vi riconoscete in questa descrizione, segnatevi gli indirizzi dei migliori ristoranti italiani a Madrid.

Trattoria Malatesta

Calle Coloreros, 5

Un ristorante che dichiaratamente vuole differenziarsi dai “finti” ristoranti italiani dal menu turistico di mediocre qualità e dai ristoranti italiani chic, ingiustificatamente cari. Varcando la coloratissima soglia entrerete in un locale dalla calda atmosfera, dove gustare piatti della vera cucina italiana accompagnati da buoni vini.

Pizzeria Amici di Napoli

Calle Modesto Lafuente 61

La vera pizza napoletana a Madrid preparata con i migliori ingredienti di importazione italiana. Propone anche un conveniente menu del giorno con primo, secondo, dolce e bibita.

Fiaschetteria La Saletta

Mercado de Antón Martín – Calle de Santa Isabel, 5

Piccolo locale gestito da una giovane coppia di marchigiani, si trova all’interno di un vivace mercato coperto e si caratterizza per un eccezionale rapporto qualità/prezzo.

Ristoranti e bar vegetariani

Se seguite regolarmente una dieta vegetariana o vi serve una pausa da jamon iberico e crocchette di pollo i ristoranti e i bar vegetariani di Madrid vengono in vostro soccorso!

El Estragón Vegetariano

Plaza de la Paja, 10

Il ristorante vegetariano con il menu più vario di Madrid, capace di conquistare anche il più incallito carnivoro. Oltre al ricchissimo menu, questo locale di successo si distingue dal tipico ristorante vegetariano per la calda atmosfera, l’arredamento curato, la vivace musica di sottofondo. Niente finte atmosfere new age, questo ristorante è per tutti quelli, vegetariani e non, che amano trascorrere una serata in compagnia gustando buona cucina.

Ecocentro

Calle de Esquillache, 12

Lo dice il nome stesso: non è solo un ristorante, ma un vero e proprio centro dedicato all’alimentazione sana con un’area ristorante dove gustare piatti vegetariani e vegani, una libreria specializzata e un negozio di prodotti biologici.

Crucina

Calle del Divino Pastor, 30

Uno dei primi ristoranti crudivegani d’Europa, propone piatti gourmet preparati con ingredienti biologici rigorosamente di stagione e cucinati ad una temperatura massima di 41° per preservare le proprietà nutritive degli alimenti. Da non perdere i golosissimi dolci.

Pasticcerie

Anche se la cucina spagnola è famosa all’estero soprattutto per i suoi piatti salati, non va dimenticato che gli spagnoli sono golosissimi di dolci. È quindi d’obbligo fare almeno una tappa in una delle migliori pasticcerie di Madrid durante la vostra vacanza!

La Mallorquina

Calle Mayor, 2

Fondata nel 1894, questa storica pasticceria è stata uno dei negozi “sacrificati” per la costruzione della Gran Via che hanno dovuto spostare la loro sede. Ancora oggi il suo dolce più famoso è l’ensaimada, tipico dell’isola di Mallorca (da cui provenivano i fondatori della pasticceria), ma buonissime sono tutte le sue paste, le napoletane e i tartufi.

Antigua Pastelería del Pozo

Calle Pozo, 8
Dal 1830 sforna deliziose sfogliatine ripiene di crema o marmellata di zucca. Nonostante varie ristrutturazioni, conserva ancora alcuni mobili originali. Da non perdere.

Horno San Onofre

Calle San Onofre, 3
Pasticceria nel quartiere di Chueca che propone dolci tradizionali realizzati artigianalmente con ingredienti di prima qualità. È anche un’ottima “churreria”, il locale perfetto per una colazione o una merenda a base di churros e cioccolata.

Mercati

Mercado San Miguel
Un chiosco del mercato coperto di San Miguel © Hiberus – Madrid Destino

Durante la vostra vacanza a Madrid concedetevi almeno un pasto in uno dei tanti mercati della città: è un modo divertente ed economico per entrare nello spirito della vera Madrid e sentirsi un po’ madrileni.

Il Mercado de San Miguel è un paradiso gourmet dove è possibile assaggiare ed acquistare prelibatezze italiane ed internazionali, alcune difficili da reperire altrove. Ristrutturato di recente, questo mercato al coperto è il tempio della gastronomia di qualità, con oltre 70 negozi che propongono davvero di tutto. È il luogo perfetto per un pranzo gourmet senza spendere una follia o per un originale aperitivo.

Altri interessanti mercati al coperto dove poter mangiare un boccone o acquistare prodotti freschi sono:

Approfondimenti

Mercado de San Miguel
In evidenza

Mercado de San Miguel

Un po' tradizionale un po' chic il Mercado de San Miguel a Madrid è un vero paradiso gourmet. La meta ideale per buongustai e curiosi.
Leggi tutto
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 1 voti