Albacete

Nel cuore della Spagna centrale c'è una vivace città perfetta per spezzare un lungo viaggio e per gustare tapas eccezionali. Segnatevi il nome: Albacete.

Situata in una vasta pianura nel cuore della Castilla-La Mancha, per secoli Albacete è stata una tranquilla cittadina di provincia. Il suo nome deriva dall’arabo Al-Basit, che significa appunto La Pianura.

I decenni recenti l’hanno vista trasformarsi in una fiorente città commerciale e in un centro nevralgico dei collegamenti stradali e ferroviari della Spagna. Se andate da nord a sud o da est verso Madrid quasi certamente vi capiterà di fare tappa qui.

Allora perché non approfittarne? Gli hotel sono decisamente economici e così pure le tapas, di cui gli abitanti di Albacete sono ghiottissimi. Potrete gustarle in bar dall’atmosfera autentica dove non incontrerete altri turisti e potrete così mescolarvi alla gente del posto. Passeggiando per il centro vi imbatterete in interessanti edifici che mescolano diversi stili architettonici: gotico, mudejar, rinascimentale, barocco. E prima di lasciare Albacete verso altre mete prendetevi un po’ di tempo per fare acquisti in uno storico centro commerciale in stile modernista.

Il periodo migliore per visitare Albacete è settembre, quando il caldo è più sopportabile e la città si veste a festa per celebrare l’evento più importante dell’anno: la vivacissima fiera di Albacete

Dedicata alla Virgen de Los Llanos, santo patrono della città, è una tradizione che dura più di 300 anni e viene ancora vissuta dagli abitanti con passione ed entusiasmo. Il programma comprende concerti, spettacoli, gare sportive, corride e tante occasioni per gustare le specialità culinarie tipiche.

Cosa vedere a Albacete

Albacete non ha famose attrazioni turistiche, ma il centro è ricco di bei palazzi, chiese e curiosità storiche. Quando il caldo si fa soffocante cercate un po’ di fresco sotto gli alberi del grazioso parco cittadino Abelardo Sanchez o al parco Fiesta del Arbol dove potrete vedere anziani e non solo giocare a bochas, la versione spagnola delle bocce italiane o della petanque francese.

Palazzi

Anche se non vi servono informazioni, fate una capatina all’ufficio turistico di Albacete. La sede dell’ufficio è la Posada del Rosario, un magnifico edificio in stile gotico e mudejar che rappresenta un esempio tipico di locanda tradizionale. Queste costruzioni erano un tempo diffusissime in tutta la regione di Castilla-La Mancha, da sempre regione di passaggio per commercianti, pellegrini e viandanti.

Altri due interessanti esempi di architettura tradizionale sono la Casa de los Picos e la Casona Perona, le eleganti dimore di nobili famiglie locali.

Chiese

Nella parte più antica della città si trova la splendida Cattedrale di San Giovanni Battista che mescola la struttura tipica di una chiesa gotica, quattro colonne rinascimentali, decorazioni barocche e una facciata neogotica. La costruzione della cattedrale si trascinò per ben 400 anni, e questo portò alla mescolanza di stili che oggi possiamo ammirare.

Per altri interessanti esempio di architettura religiosa tipica della zona potete ammirare il monastero de la Encarnación costruito nel Cinquecento, che oggi ospita un centro culturale, e la Chiesa della Sacra Concezione.

Lodares Passage

Concedetevi un po’ di shopping in un particolarissimo centro commerciale: il Lodares Passages è una splendida shopping mall in stile modernista costruita nel 1925, con i tetti in ferro e in vetro separati da colonne rinascimentali.

Trekking ad Albacete

Il bellissimo paesino di Alcalá del Júcar

Approfittate di una sosta ad Albacete per fare splendide passeggiate nei dintorni. La zona è ricca di aree naturali perfette per trekking di tutti i livelli. Potrete esplorare a piedi il Montes de Chinchilla, la riserva naturale Lagunas de Ruidera e la Sierra de Alcaraz (qui potrete ammirare le sorgenti del fiume Jucar).

Dove dormire a Albacete

Per molti viaggiatori Albacete è solo una tappa di passaggio dalla costa spagnola verso la capitale, o viceversa, pertanto in città non si è sviluppata una grossa industria alberghiera. Albacete compensa la minor scelta di hotel con prezzi eccezionali, che vi permettono di soggiornare in un pulito e confortevole hotel con piscina al costo di un ostello per giovani backpacker.

La maggioranza degli hotel nel centro di Albacete sono strutture di fascia medio-bassa, moderne e funzionali, a cui si aggiungono alcuni graziosi b&b e pensioncine a conduzione famigliare.

Se cercate qualcosa di più lussuoso potete scegliere tra un paio di hotel 4 stelle e il parador Albacete immerso nel verde di un’ex fattoria (i paradores sono hotel lusso ricavati da residenze storiche).

Come raggiungere Albacete

Albacete dispone di un aeroporto internazionale, che però non è collegato all’Italia da voli diretti. In compenso la città si trova in una posizione strategica al centro di un’importante rete autostradale grazie alla quale è possibile raggiungere velocemente Madrid, Valencia, Alicante e Murcia.

Per chi arriva dall’Italia si consiglia quindi di volare su uno di questi aeroporti e partire subito con un’auto a noleggio. Madrid è l’aeroporto con più voli low cost dall’Italia durante tutto l’anno, per le altre destinazioni invece alcune compagnie operano solo voli stagionali.

Se siete già in Spagna potete facilmente raggiungere Albacete oltre che in auto anche in autobus o in treno. Le corse sono piuttosto frequenti. Dalle città di Madrid, Valencia, Alicante, Murcia e Cuenca è possibile prendere un treno ad alta velocità (AVE).

Dove si trova Albacete

Vedi gli Hotel in questa zona
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Località nei dintorni

Condividi