Spiagge e piscine naturali di El Hierro

L’isola di El Hierro, la più piccola delle Canarie, è un vero paradiso per gli appassionati di immersioni subacquee visto che vanta i migliori fondali marini del mondo ma le sue spiagge vulcaniche e calette rocciose, lambite da acque cristalline, non sono da meno.

Dichiarata Riserva della Biosfera dall’Unesco, El Hierro vanta spiagge di una bellezza unica incastonate tra alte scogliere.

Le migliori spiagge di El Hierro si trovano nel sud dell’isola, a Tamaduste, e nell’ampia baia di El Golfo dove si trovano le sensazionali piscine naturali di El Charco Sargos, El Charco Azul, protette da un arco imponente di basalto, e Charco Manso, tra i luoghi più affascinanti dell’isola.

Da non perdere la Playa de las Arenas Blancas, la spiaggia di La Restinga, La Caleta, Playa del Verodal, e l’ampia spiaggia di sabbia nera di Timijiraque nella parte orientale di El Hierro.

Le spiagge di El Hierro

Playa del Verodal

La Playa del Verodal, nella parte ovest dell’isola

La spettacolare spiaggia di Playa del Verodal si trova lungo la costa occidentale di El Hierro vicino al villaggio di La Frontera e al Faro Orchilla.

Considerata da molti la più bella dell’isola, Verodal è un’affascinante spiaggia di luccicante sabbia rossa grossolana sovrastata da imponenti scogliere brunastre.

Lunga ben 150 metri e larga 10, tanto da essere la più ampia di El Hierro, Playa del Verodal è naturalmente una spiaggia vulcanica ma oltre ad essere pittoresca spesso soggetta a forti correnti marine e ad alte onde.

Alle spalle della spiaggia si trova un’area pic nic attrezzata con panchine, tavoli e barbecue e da cui si gode di una magnifica vista sulla baia.

Per raggiungere Verodal bisogna percorrere un sentiero stretto e tortuoso che si snoda lungo la costa arida di questo angolo dell’isola.

Playa de las Arenas Blancas

La Playa de las Arenas Blancas si trova lungo la settentrionale di El Hierro, nella parte occidentale della baia di El Golfo, sul cosiddetto Punta de La Dehesa vicino al borgo di Frontera, ed è una spiaggia di selvaggia e affascinante.

Lunga appena 50 metri e larga 10, Las Arenas Blancas è una spiaggia vergine di rocce e sabbia bianca bagnata da un mare cristallino generalmente poco mosso.

La spiaggia non è attrezzata ma è servita da un piccolo parcheggio. Per raggiungere la Playa de las Arenas Blancas basta percorrere la strada che conduce a Playa del Verodal, che si trova a soli 3 chilometri di distanza, e oltrepassare Pozo de la Salud.

Spiaggia di Timijiraque

La spiaggia di Timijiraque si trova all’interno di una baia circondata ad anfiteatro da imponenti scogliere lungo la costa nordorientale di El Hierro, vicino a puerto de La Estaca, ed è una delle poche di sabbia dell’isola.

Molto amata e frequentata da surfisti e famiglie con bambini, la meravigliosa spiaggia di sabbia rossa e ciottoli è lunga 150 metri e larga appena 15.

La spiaggia di Timijiraque dispone di ristoranti e aree pic-nic.

Timijiraque è stata dichiarata sito protetto naturale delle isole Canarie nel 1994. Dal Mirador de Las Playas è possibile ammirare lo spettacolare paesaggio della spiaggia di Timijiraque e il suggestivo scoglio di Roque de Bonanza.

Cala de Tacoron

Cala de Tacorón si trova lungo la costa meridionale di El Hierro, non lontano da El Pinar.

Questa piccola baia composta da piscine naturali racchiuse da scogliere di basalto fa parte della riserva Marina el Mar de Las Calmas ed è il luogo ideale per praticare snorkeling. Per entrare in acqua si possono usare le sicure scalette in ferro. Una piccola spiaggia di sabbia nera grossolana si trova a pochi passi di distanza.

Le piscine della Cala sono avvolte da alte scogliere rossastre, rocce laviche nere e da una rada vegetazione. Una zona barbecue e un ristorante di cucina tipica servono la spiaggia.

Non lontano da Cala Tacoron si trova la Cueva del Diablo raggiungibile durante la bassa marea percorrendo il sentiero che si dirama dal parcheggio a servizio della spiaggia.

La spiaggia di La Restinga si trova a circa 7 chilometri a sudest.

Le piscine naturali

Charco Manso

Le piscine naturali di Charco Manso si trovano nella parte più settentrionale di El Hierro, vicino a Punta Norte Echedo, a circa 10 chilometri a nord della capitale dell’isola Valverde.

Anche se non è propriamente una spiaggia visto che è composta da rocce dalle forme bizzarre, Charco Manso è un ambiente naturale indimenticabile racchiuso tra basse scogliere laviche e bagnato da acque cristalline sempre calme.

Larga appena 30 metri e profonda 10, la spiaggia non ha servizi e di rado è affollata. L’accesso alle piscine non è facile: il sentiero per raggiungerle è stretto e in alcuni punti ripido ma la fatica sarà ricompensata al vostro arrivo da un ambiente paradisiaco.

Per raggiungere Charco Manso percorrete la strada per Echedo in direzione Las Salinas.

La Maceta

La Maceta sono delle piscine naturali che si trovano nella grande baia di El Golfo, lungo la costa settentrionale dell’isola di El Hierro, e si trovano a 2 chilometri da Las Puntas.

Accattivanti e meravigliose le Piscine naturali di La Maceta sono composte da 3 vasche protette dal mare e dalle correnti che si trovano ai piedi di basse scogliere. Una piccola spiaggia di ciottoli si trova al fianco delle piscine.

Un’area pic-nic si trova alle spalle delle piscine mentre diversi ristoranti tradizionali si trovano nelle vicinanze. Molto bella la vista su Roques de Salmor.

Non lontano si trovano le altrettanto suggestive piscine naturali di Charco los Sargos e di Charco Azul.

Per raggiungere le piscine naturali La Maceta basta seguire la strada HI 5 fino al segnale che le indica.

Pozo de Las Calcosas

La piscina naturale di Pozo de las Calcosas

Le piscine di Pozo de Las Calcosas si trovano all’interno di una piccola baia naturale lungo la costa settentrionale di El Hierro a pochi chilometri dal villaggio di El Mocanal.

Queste 2 grandi piscine naturali, accanto alle quali si trovano alcune abitazioni tipiche della tradizione canaria, case con muri di pietra vulcanica a secco e tetti di paglia, sono ideali per il bagno dei bambini.

Le piscine di El Pozo sono circondate da alte scogliere vulcaniche e sono soleggiate solo al mattino. L’unico modo per raggiungerle è attraverso un sentiero molto stretto e ripido lungo la scogliera.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 1 voti
Condividi