Ibiza

La Spagna ha aperto le frontiere a partire dal 21 giugno, senza requisiti di quarantena nè restrizioni di viaggio per i viaggiatori provenienti dall'Italia e dagli altri paesi UE.
All'arrivo i passeggeri devono consegnare un modulo, disponibile online o fornito dalla compagnia aerea, che indichi la propria destinazione e passare un controllo della temperatura con termocamere. I passeggeri in arrivo alle Isole Baleari devono compilare anche un questionario sanitario.
Per ulteriori informazioni e aggiornamenti vi consigliamo di consultare il sito Re-Open a cura dell'Unione Europea.

Sa Caleta

Suggestive scogliere rosse sovrastano la spiaggia di Sa Caleta, poco lontana dai resti di un insediamento cartaginese... e dall'aeroporto!

La spiaggia di Sa Caleta, conosciuta anche Es Bol Nou, si trova lungo la costa meridionale dell’isola subito dopo l’aeroporto di Ibiza, in direzione di Cala Jondal, ad appena 10 minuti di auto da Eivissa e a 9 chilometri da Sant Josep de sa Talaia.

La spiaggia, lunga 150 metri e molto stretta, è sovrastata da scogliere rosse ed è bagnata da acque molto basse che la rendono ideale per le famiglie con bambini piccoli. Riparata dai venti, Sa Caleta si trova all’interno di una baia a forma di U e ha sabbia dorata e soffice al centro e ciottoli levigati ai lati.

Una stradina si snoda attraverso la penisola di La Mola e conduce al sito archeologico di Sa Caleta, un insediamento cartaginese risalente al VII secolo a.C., dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, che si sviluppa su 4 ettari.

Un parcheggio gratuito e un ristorante si trovano non lontano dalla spiaggia.

Dove si trova

Alloggi Sa Caleta
Cerchi un alloggio in zona Sa Caleta?
Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili nei dintorni di Sa Caleta
Mostrami i prezzi

Spiagge nei dintorni