Eivissa

Eivissa è l'affascinante capoluogo dell'isola di Ibiza. Una città intrigante, con un caratteristico centro storico e atmosfere cosmopolite.

La città di Ibiza, in catalano Eivissa, è il centro principale dell’isola e si trova lungo la costa sudorientale.

Lo storico quartiere fortificato di Dalt Vila, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, domina la città da un’altura regalando splendide viste panoramiche sulla baia. Questo museo a cielo aperto è un dedalo di vicoletti acciottolati e splendidi palazzi accessibile attraverso il bellissimo ponte levatoio di Portal de Ses Taules e il Portal Nou e ospita alcuni degli hotel più belli di Ibiza.

Appena sotto le mura difensive si trovano il quartiere di Sa Penya e i 2 esclusivi porticcioli turistici gemelli, Botafoch e Nueva, del quartiere La Marina. Oltre ai lussuosi yacht qui si trovano ristoranti e locali di fascia alta, come Sushi Point e Keeper, e le famose discoteche Pacha, Boom, Blu Marlin, Lio e Cappuccino. Poco fuori si trovano i club Amnesia e Privilege.

Se siete alla ricerca di qualcosa di più tranquillo fate un salto a Plaza del Parque dove potrete ammirare splendidi spettacoli di artisti di strada. Molte boutique hippy chic di Ibiza restano aperte fino a mezzanotte, approfittatene per un po’ di rilassante shopping.

Bellissime spiagge si trovano ad appena 10 minuti di cammino da questa città cosmopolita dove si danno appuntamento celebrità e festaioli provenienti da tutta Europa per prendere parte alle feste più sfavillanti del Mediterraneo: Talamanca è tra le più amate sia per la buona scelta di hotel che per riuscire a far convivere la tranquilla vita di spiaggia con la frenesia della città.

La città di Eivissa si trova a 8 chilometri dall’aeroporto di Ibiza.

Cosa vedere a Eivissa

Dalt Vila

Il Centro storico di Eivissa, la Dalt Vila, è una cittadella fortificata rinascimentale che domina la baia da un promontorio su cui nel 654 a.C. i Cartaginesi avevano fondato la città di Bes, poi occupata dagli arabi nel 902 e dai catalani nel 1235.

Le possenti mura difensive, dalla forma di ettagono irregolare con un baluardo difensivo ad ognuno degli angoli, hanno richiesto più di quarant’anni per la loro costruzione.

Dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, il quartiere Dalt Vila è un museo all’aperto attraversato da un dedalo di stradine, talvolta sconnesse e ripide, su cui si affacciano palazzi storici e monumenti tra cui, nel punto più alto, intorno a Plaza de la Catedral, il castello Almudaina e la Catedral Santa Maria de les Neus.

L’ingresso principale alla città alta fortificata è il Portal de Ses Taules, un ponte levatoio che si trova tra i bastioni di Sant Joan e Santa Llucia, ma è possibile accedere anche dal Portal Nou, vicino al Parco Reina Sofia, dalla Portella de Sella e dal Portal de Soto es Fosc.

Dalla Dalt Vila e dai bastioni si hanno viste panoramiche mozzafiato sulla baia di Eivissa, sui quartieri di Sa Penya e La Marina e sull’isola di Formentera.

Diversi hotel di lusso, alcuni ottimi ristoranti, molti negozi di artigianato e diverse gallerie d’arte si trovano nella Città Alta.

Il secondo fine settimana di maggio la Dalt Vila ospita una grande e bellissma fiera medievale. La città alta e i quartieri Can Escandell, Figueretas, Playa d’en Bossa, Cas Serres vantano un calendario estivo di eventi invidiabile.

Sa Penya

Uno dei quartieri più belli del centro storico della città di Eivissa, quartiere gemello di La Marina, posizionato direttamente sul mare nella parte bassa della Dalt Vila è Sa Penya.

Tappa immancabile durante la sera per turisti e isolani, il caratteristico groviglio di strade di Sa Penya, uno degli antichi quartieri di pescatori della capitale dell’isola, è ricco di ristoranti eleganti, boutique alla moda, caffetterie e bar.

Il quartiere di Sa Penya è al centro della scena gay a Ibiza, in particolare alla fine di Calle Mare de Deu o Carrer de la Virgen.

Carrer de la Virgen

La scena gay a Eivissa si concentra intorno al Carrer de la Virgen e al Carrer Mare de Deu, tra i vecchi quartieri di pescatori di Sa Penya e La Marina, appena fuori dalla cittadella fortificata di Dalt Vila.

Costeggiata da bar, ristoranti alla moda e interessanti negozietti hippie chic, Carrer de la Virgen è un coloratissimo vicolo lungo appena 400 metri, particolarmente affollato di notte.

La strada, una delle zone più alternative dell’isola, termina in un piccolo slargo, la piazza di Sa Torre, dove è situata una torre difensiva in pietra, da cui si gode una splendida vista panoramica della città e di Formentera.

Carrer de la Virgen è il punto di riferimento d’eccellenza nel turismo gay internazionale ma in realtà tutte le strade di questi due vivaci quartieri sono frequentati da tutti i pubblici.

A pochi passi di distanza si trovano i club di fama internazionale Pacha e Booom.

La Marina

Il Barrio de La Marina, come quello di Sa Penya, si sviluppa intorno al porto di Eivissa ed è uno dei centri nevralgici dell’attività commerciale e del divertimento della capitale dell’isola di Ibiza.

Diversi locali notturni e numerosi ristoranti si trovano nella zona di Marina Botafoch, il porto turistico situato sulla riva settentrionale della baia di Ibiza, che regala splendidi scorci sulla Dalt Vila e da cui è possibile imbarcarsi per l’isola di Formentera, luogo molto amato anche per fare lunghe passeggiate.

Il labirinto di pittoresche stradine della parte antica del quartiere, sviluppatosi nel XVII secolo, su cui si affacciano case basse dall’architettura coloniale, si diramano da Passeig Maritim de La Marina fino alla vivace e nottambula Carrer de Barccelona e a Carrer de la Virgen, fulcro della scena gay a Ibiza.

Il quartiere Marina ospita una serie di boutique di moda, negozi di artigianato, gallerie d’arte e diversi piccoli alberghi.

Plaza de la Catedral

Cuore di Eivissa e del quartiere storico di Dalt Vila, Plaza de la Catedral è circondata dagli edifici più importanti della città vecchia: qui si trovano il Castell Almudaina, la Catedral Santa Maria de les Neus, dedicata alla Madonna della Neve, il Palazzo Vescovile e il Museo Archeologico di Ibiza e Fomentera, un tempo sede dell’Università.

La Piazza corona la sommità della cittadella murata e offre splendide viste panoramiche su gran parte della città, sulla baia e sui quartieri di Sa Penya e La Marina.

Catedral Santa Maria de les Neus

La Cattedrale della Madonna della Neve si trova all’interno delle mura difensive, si affaccia su Plaza de la Catedral, e insieme al castello e all’Almudaina occupa il punto più alto della Dalt Vila.

Costruita nel XIII secolo nel punto in cui sorgeva la moschea moresca in stile gotico catalano, di cui sopravvive solo il campanile, la cattedrale è stata rimaneggiata nel corso del XVII secolo e oggi vanta un interno in stile barocco e finestre gotiche.

L’esterno si distingue per la sua semplicità e la robustezza dei suoi contrafforti.

Molto interessante il Museo Diocesano di Ibiza, a cui si accede dall’interno della Cattedrale, dove sono esposti dipinti, sculture, ornamenti e oggetti liturgici legati alla storia della chiesa sulle isole di Ibiza e di Formentera. Il museo, ristrutturato nel 2006, ha anche una collezione di gioielli tradizionali di Ibiza, rosari e croci scolpite.

Playa de Talamanca

Facilmente raggiungibile a piedi dal centro di Eivissa, da cui dista un paio di chilometri, la spiaggia di Talamanca offre una splendida vista del promontorio S’Andreus che la separa dalla città e di Punta Tabernera.

Lunga poco meno di un chilometro e larga 25 metri, la spiaggia di sabbia fine dorata di Talamanca si trova all’interno di un golfo a forma di ferro di cavallo protetto dalle correnti ed è bagnata da acque poco profonde che la rendono ideale anche per le famiglie con bambini.

La spiaggia è attrezzata e offre numerose possibilità di praticare sport acquatici e immersioni. Diversi bar, ristoranti e negozi si trovano sul lungomare.

Cap Martinet

Vicinissima a Eivissa e alla spiaggia di Talamanca, la località turistica di Cap Martinet è tra le migliori per godersi pienamente l’isola di Ibiza. Particolarmente apprezzata dai turisti facoltosi grazie alla sua vicinanza al centro città, Cap Martinet offre splendide viste sul mare.

Red Creek, una piccola baia di ciottoli raggiungibile grazie ad un piccolo sentiero, è uno degli angoli imperdibili della zona.

Mappa

Cerchi un alloggio a Eivissa?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Eivissa
Mostrami i prezzi