Torrevieja

Immergersi in un lago salato di colore rosa, fotografare i fenicotteri, prendere il sole in spiaggia, passeggiare sul lungomare: si può, a Torrevieja.

Una gita a Torrevieja ha il sapore del sale: la storia di questa cittadina incastonata tra due laghi salati è indissolubilmente legata al mare e al commercio del sale.

Potete beneficiare delle proprietà terapeutiche del sale con un bagno in una laguna rosa o mettere alla prova le vostre abilità di fotografi ambientalisti catturando con i vostri scatti gli elegantissimi fenicotteri del lago salato.

Fatevi rapire dalle note delle habaneras, canti popolari che affondano le radici nelle rotte marinare del commercio del sale o visitate uno degli interessanti musei tematici che esplorano gli elementi distintivi della forte identità di Torrevieja.

Siete qui per il dolce far niente? Potete scegliere tra spiagge urbane dotate di ogni comfort, cale selvagge, spiagge rocciose e piscine naturali.

Lagune salate

Le lagune salate di Torrevieja sono uno straordinario spettacolo naturale e contribuiscono a creare un microclima particolare, con provati benefici per la salute che attirano un pubblico internazionale di turisti interessati al benessere.

Sono due le enormi saline di Torrevieja, collegate tra loro e dichiarate riserva naturale: una porta il nome della città, l’altra è nota come La Mata.

La laguna Torrevieja è chiamata anche laguna rosa dall’incredibile colore delle sue acque, causato probabilmente dalla presenza di pigmenti dei batteri Halobacterium che vivono in ambienti salini estremi e da un’alga chiamata Dunaliella Salina. Ma in estate la laguna rosa si fa ancora più rosa grazie alle migliaia di fenicotteri che trascorrono qui la stagione riproduttiva, rendendo ancora più incantevole questo luogo unico.

Bagni e fanghi nella laguna salata

Fare il bagno nella laguna rosa ha straordinari effetti benefici per la salute ed è al tempo stesso un’esperienza piacevole e divertente.

Non perdete l’opportunità di provare questa spa naturale. Immergetevi senza timore nelle acque della laguna, che non superano mai la profondità di un metro e mezzo, e lasciatevi andare del tutto: grazie all’alta concentrazione di sale starete facilmente a galla, senza sforzo!

Un bagno nelle salatissime acque della laguna rosa è un vero toccasana per la pelle: le proprietà benefiche del sale sono note da tempo ed esso viene infatti usato per la prevenzione e il trattamento delle malattie della pelle.

Con l’evaporazione, l’acqua salata rilascia nell’aria un’alta concentrazione di iodio e sali minerali che migliorano le funzioni dell’apparato respiratorio (quando si dice aria buona, eh!).

Se volete aumentare i benefici per la pelle, ma anche per i muscoli, le articolazioni, i tendini, fate come la gente del posto: cospargete il corpo dei fanghi neri della laguna, camminate per un po’ lungo le banchine di sale fino a quando il fango è essiccato, dopodiché immergetevi in acqua. Per un maggiore relax ripetete più volte!

Spiagge

A Torrevieja e dintorni c’è un’incredibile varietà di spiagge, con paesaggi diversi ma tutti affascinanti, capaci di soddisfare gusti ed esigenze di ogni turista.

Spiagge sabbiose

  • Playa del Cura: la spiaggia urbana di Torrevieja è la tipica spiaggia di sabbia fina comoda da raggiungere e dotata di numerosissimi servizi.
  • Playa de los Locos: altra spiaggia urbana attrezzata. Deve il curioso nome a un antico sanatorio situato nelle sue vicinanze.
  • Playa de la Mata: spiaggia sabbiosa adatta a chi ama spiagge larghe e ampie, con tanto spazio per camminare e per praticare sport come beach volley e calcio.
  • Playa de los Náufragos: lunga e larga, è una bella spiaggia fiancheggiata da un palmeto. Perfetta per le famiglie grazie al parco acquatico che farà la gioia dei bambini.
  • Cabo Cervera: una delle più belle spiagge della zona è una piccola cala di acqua cristallina nella località di Cabo Cervera, considerato da molti storici come il nucleo originario della città di Torrevieja.
  • Cala Piteras: una spiaggia incantevole, dove cresce la più importante colonia di posidonie della provincia. Adatta per praticare snorkelling.

Calette e spiagge rocciose

  • Las Calas: un’area rocciosa in cui negli anni si sono formate piccole calette dove poter prendere il sole e fare il bagno. Consigliata agli amanti dello snorkelling.
  • Cala Ferris: una cala misto sabbia e rocce, circondata da un bel palmeto. Consigliata a chi vuole fare immersioni.
  • Piscinas naturales: gruppi di scogli delimitano delle piccole piscine naturali, con un’area sabbiosa delimitata da una rocciosa. Sono suggestive, facilmente raggiungibili e ben attrezzate: un ottimo compromesso tra una spiaggia urbana e una caletta isolata.

Cosa fare a Torrevieja

Oltre alla spa naturale e alle spiagge, Torrevieja offre molte altre possibilità di svago e relax. Lungo i suoi 14 km di costa si estendono diversi viali pedonali lungomare, tutti concepiti per il comfort e il benessere di cittadini e visitatori.

Venite a passeggiare, mangiare un gelato, bere un drink o semplicemente oziare nei lungomare della città: da nord a sud incontrerete:

  • Paseo de La Mata
  • Paseo de la Playa de Los Locos
  • Paseo de la Playa del Cura
  • Paseo Marítimo de Juan Aparicio
  • Paseo del Dique de Levante
  • Paseo de la Libertad
  • Paseo de Vista Alegre
  • Paseo Marítimo Juan Bautista Buades
  • Paseo de la Playa de los Náufragos
  • Paseo de Punta Prima

Se una camminata urbana non vi basta e volete fare un po’ di trekking scegliete uno dei numerosi sentieri escursionistici della zona, da percorrere anche in mountain bike.

Date un’occhiata alla zona del porto peschereccio e commerciale che tiene in vita la secolare tradizione marinara di Torreviejas.

Musei

La città di Torrevieja vanta alcuni tra i più originali musei della Costa Blanca. Sono musei tematici che testimoniano il forte legame della città con il mare e le tradizioni.

Se volete visitarne soltanto uno è imperdibile il Museo del Mar y la Sal, un museo etnologico che indaga la relazione imprescindibile tra Torrevieja, il mare e il sale, con un’interessante sezione dedicata all’artigianato “salinero”.

Importanti testimonianze della tradizione marinara della città sono i suoi tre musei galleggianti: il sottomarino S-61 Delfin, la motovedetta di vigilanza Aduanera Albatros III e la goletta Pascual Flores. Quest’ultima è una ricostruzione delle imbarcazioni usate dai marinai di Torrevieja per il commercio del sale.

Eventi

Torreviejas vanta interessanti centri culturali e auditorium dove vengono organizzati eventi di musica, teatro, danza e mostre di arte e fotografia.

Tra questi ricordiamo il teatro municipale, l’auditorium internazionale, il Centro Cultural Virgen del Carmen, il Palacio de la Música, le sale espositive Alijibes e Vista Alegre.

Habaneras

Una delle tradizioni tipiche di Torreviejas sono le habaneras, canti popolari di origine caraibica nati all’epoca dei viaggi di andata e ritorno dei marinai locali che trasportavano sale a Cuba.

Ogni anno questa tradizione rivive durante i giorni del Certamen Internacional de Habaneras y Polifonía, un festival che si tiene a fine luglio nell’antico recinto da cui i “salineros” torrevientinos partivano verso i caraibi. È sicuramente l’evento culturale più importante della città.

Meno formale è la Noche de Habaneras en la Playa, una notte in cui è possibile ascoltare la habaneras più note nell’incantevole scenario naturale di Playa del Cura.

Se volete saperne di più sulle habaneras visitate il Museo de la Habanera Ricardo La Fuente, un affettuoso omaggio del popolo di Torrevieja a questa affascinante tradizione musicale e a uno dei suoi indiscussi maestri.

Come raggiungere Torrevieja da Alicante

Torrevieja dista una sessantina di chilometri da Alicante e può velocemente essere raggiunta in auto percorrendo l’autostrada AP-7 in direzione sud.

Esistono anche autobus diretto che collegano le due città in circa 50 minuti.

Mappa

Alloggi Torrevieja

Cerchi un alloggio a Torrevieja?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Torrevieja
Mostrami i prezzi