Dénia

Venite a Dénia ad assaggiate il prelibato gambero rosso, scattare foto in un pittoresco quartiere di pescatori e fare il bagno in un mare azzurrissimo.

Con numerose attrazioni naturalistiche e culturali Dénia è la meta perfetta per una gita in giornata da Alicante, ma siamo certi che ve ne innamorerete e vorrete fermarvi più a lungo.

Potreste passare un’intera settimana soltanto esplorando le spiagge e cale di Dénia e dintorni, da quelle urbane con ottimi servizi a quelle più isolate e selvagge adatte a chi non ama la confusione.

Più di un giorno vi servirà anche per assaggiare le prelibatezze della cucina locale. Dénia è un vero paradiso gastronomico, famoso per la sua specialità locale: il pregiato gambero rosso, celebrato ogni anno durante un concorso di cucina che richiama chef da tutto il mondo.

Per romantiche atmosfere d’altri tempi visitate il pittoresco Baix la Mar, un antico quartiere di pescatori, o immergetevi nel folklore delle feste tradizionali.

Qualunque sia il motivo che vi porta a Dénia, il tempo trascorso qui non vi sembrerà mai sufficiente.

Cosa vedere a Dénia

Castello

Il Castello di Dénia è un vero e proprio simbolo della città. Costruito nel XVI secolo domina la città dall’alto di una collina: la passeggiata che conduce al castello è in parte ombreggiata ed è davvero piacevole.

Il biglietto del castello comprende l’ingresso al Museo archeologico, situato nella parte alta del castello. Quattro sale ripercorrono la storia della città nelle epoche iberica, romana, musulmana e cristiana.

Vie e piazze

La via principale di Dénia è calle Marqués de Campo, un viale alberato fiancheggiato da negozi, bar e ristoranti dove gente del posto e turisti vengono a passeggiare o a riposarsi su una panchina osservando la gente che passa.

Sul viale si affacciano bellissimi edifici storici. Date un’occhiata al civico 17, un antico hotel della città costruito nel 1888, con una meravigliosa facciata decorata in azulejos portoghesi; oggi è un ristorante.

Un altro bel viale per una passeggiata e un po’ di shopping è Explanada Cervantes, lungomare alberato dedicato al celebre scrittore spagnolo, che sbarcò a Dénia durante la sua prigionia ad Argel nel 1580. D’estate il viale si riempie di colorate bancarelle di artigianato locale.

I monumenti di Explanada Cervantes

Un busto collocato ad un’estremità di Explanada Cervantes ricorda l’autore del Don Chisciotte, mentre un monumento che trovate in questo viale è un omaggio al clima mite della città.

Il quartiere più pittoresco ed emblematico di Dénia è sicuramente il Barrio Baix la Mar, che è nato ed è rimasto fino agli anni Settanta del Novecento un quartiere marittimo, dove case di pescatori si alternavano a negozi e magazzini di articoli per la pesca.

Curiosate tra le vie e le piazze del quartiere come le bellissime Plaza de Sant Antoni e Plaza de la Creu, fotografate le basse casette colorate, quasi tutte con splendidi balconi fioriti, e lasciatevi catturare dall’atmosfera romantica e un po’ nostalgica di Baix la Mar.

Chiese e musei

Al Museo etnologico di Dénia potrete scoprire come vivevano le famiglia borghesi del secolo XIX che a Dénia si erano arricchite grazie al commercio dell’uva passa: in esposizione fotografie, vestiti, oggetti di lavoro e di uso quotidiano, suppellettili e altri oggetti di lusso.

Passeggiando per il centro cittadino vi imbatterete nelle tre chiese storiche della città:

Torre del gerro

È una torre difensiva del secolo XVI che forma parte delle fortificazioni erette lungo la costa per prevenire le frequenti incursioni dei pirati berberi. Di forma troncoconica, è alta 13.5 metri e si trova in una posizione panoramica sul mare al finale di Carretera de Les Rotes, al confine del territorio municipale di Dénia.

Si può raggiungere soltanto a piedi, con una piacevole passeggiata immersa in un bel paesaggio naturale.

Turismo enogastronomico

La città di Dénia ha una vocazione gastronomica davvero spiccata. Grazie ai freschi prodotti locali di mare e di terra, la tradizione culinaria della zona è sempre stata ricca e fantasiosa, ma l’inventiva di chef e ristoratori ha dato recentemente nuovo impulso a questo gustoso patrimonio tanto che nel 2015 Dénia città della gastronomia è stata insignita del titolo Città Creativa UNESCO.

Durante la vostra visita a Dénia non tiratevi indietro dinanzi alla possibilità di assaggiare le prelibatissime ricette locali come arròs a banda, espencat, la llandeta e il suquet de peix: scoprite cosa sono in uno degli oltre 300 ristoranti della città. Provate anche i ricci di mare e il gambero rosso, vera specialità locale.

Mercati di Dénia

Per vivere la cultura gastronomica locale nel suo spirito autentico visitate i mercati della città, dove potrete ammirare, annusare, assaggiare e naturalmente acquistare prodotti freschi locali come pesce, verdure, carne.

Imperdibile è il Mercato generale del pesce al porto di Dénia: a partire da metà pomeriggio si possono vedere le barche dei pescatori che tornano a riva con il bottino giornaliero, che verrà poi venduto al pubblico.

Interessante anche il Mercato pubblico, dove il venerdì pomeriggio si tengono dimostrazioni di cucina e degustazioni, oltre a spettacoli teatrali, concerti ed altri piccoli eventi.

Ci sono poi numerosi mercatini rionali e alcuni mercati organizzati in occasione di fiere ed eventi.

Spiagge

Naturalmente anche Dénia, come tutte le località della Costa Blanca, è famosa per il turismo balneare: molti vengono qui attratti dagli splendidi arenili e dalle acque azzurre che si possono facilmente raggiungere dalla città.

Situata nel mezzo di una baia naturale ai piedi del monte Montgò, Dénia ha circa 20 km di costa ed è sicuramente un’ottima destinazione per gli amanti del mare. Potrete scegliere tra numerose spiagge molto diverse tra loro, perlopiù sabbiose al nord e rocciosa e scoscese al sud.

Se volete andare sul sicuro scegliete quelle che in anni recenti si sono aggiudicate la Bandiera blu:

Eventi

A conferma della vocazione gastronomica della città, molti degli eventi più importanti di Dénia hanno per protagonista il cibo.

L’evento più prestigioso è sicuramente International Creative Cuisine Competition of the Red Prawn, un concorso che vede la partecipazione annuale di circa 50 chefs internazionali impegnati a cucinare in maniera creativa il famosissimo gamberetto rosso di Dénia.

Davvero suggestivo è assistere a una delle feste tradizionali di Dénia perché anche qui, come in moltissime altre città spagnole, sono molto sentite.

Le due più famose sono la festa dei falò a marzo e la festa del Bous la Mar in luglio. Quest’ultima è una versione meno cruenta di simili feste spagnole, in cui un toro viene liberato per le strade cittadine: qui però il toro non viene maltrattato, i giovani corrono per le strade in sicurezza e la festa si conclude con un bagno in mare di toro e toreri.

Come raggiungere Dénia da Alicante

Dénia si trova a metà strada tra gli aeroporti di Alicante a sud e e quello di Valencia a nord. Da Alicante è possibile raggiungere Dénia in auto in circa un’ora percorrendo l’autostrada A7 fino all’uscita numero 62.

Esiste anche un autobus diretto che collega le due città in circa un’ora e mezza.

Dove dormire a Dénia

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Dénia utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Dove si trova Dénia

Vedi gli Hotel in questa zona
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.7 su 3 voti

Località nei dintorni

Condividi